adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Witching & Bitching (Las Brujas de Zugarramurdi)

mercoledì 5 Novembre, 2014 | di Vincenzo Palermo
Witching & Bitching (Las Brujas de Zugarramurdi)
Festival
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

Trieste Science + Fiction 2014, 29 ottobre – 03 novembre 2014, Trieste

“Season of the Witch”
Vincitore di nove premi Goya e presentato fuori concorso al Festival Internazionale del Film di Roma nel 2013, Las Brujas de Zugarramurdi di Álex de la Iglesia è stato uno dei piatti forti della 14ma edizione del Trieste Science + Fiction, a base di intrugli mefitici, succo di rospo e teneri infanti.

Non conosce mezze misure il regista di El dia de la bestia, tanto per citare uno dei titoli più conosciuti (di certo il più diabolico). Sulla stessa linea di Ballata dell’odio e dell’amore (2010), continua a mescolare generi e registri narrativi, alternando black humour e azione spettacolare. Anche in Las Brujas de Zugarramurdi il connubio iperbolico di mediacritica_las_brujas_de_zagarramurdi_2commedia e horror si trasforma in sarabanda iconoclasta ultrapulp con “debiti” di sangue al gore più clownesco. Il sodale di Guillermo del Toro traccia, nella rappresentazione della stregoneria post moderna, un itinerario polifonico che rimanda a Tarantino e Rodriguez, ma anche al “giuoco erotico delle parti” tipico della fabula milesia: un coraggioso ibrido tra il Satyricon petroniano e il Decameron fantastico; e si sa, nelle due opere cabala, eros ed esoterismo non mancano di certo. Alle disarticolazioni del plot de la Iglesia preferisce una narrazione lineare che non distragga dall’escalation ludica e lubrica di violenza iperrealista infarcita di critica sociale. Essenziale nell’intreccio, il geniale pastiche scritto insieme a Jorge Guerricaechevarrìa racconta di due rapinatori improvvisati, José e Tony, che derubano un banco di pegni madrileno e fuggono in taxi verso il confine. Giunti a Zugarramurdi sono minacciati da una pericolosa triade di fattucchiere pronte alla celebrazione del “sabbath bloody sabbath”. Da applausi il prologo exploitation in cui Josè, travestito da Cristo “di strada” s’intrufola nel “compro oro” dopo aver abbandonato la croce lignea. Esilarante la trovata di aggiungere al trio dei rapinatori (c’è anche il tassista preso in ostaggio) il figlio piccolo di José, inseguito dalla polizia e dalla madre che è anche perfida ex moglie. Apocalittico l’epilogo con tanto di gigantesca diavolessa androgina. Tanta carne al fuoco dunque, anzi, carne che scotta, come quella di Eva (Carolina Bang), giovane meretrice devota a Satana e alla sua scopa sulla quale, stando a cavalcioni, si strofina maliziosa unguenti magici. Carne arrostita dalle fiamme, membra inumidite da cloache immonde, epidermidi insudiciate, tenera “tagliata” di bambino. Ce n’è per tutti i gusti. E la satira dov’è? Nella dialettica uomo idiota/donna aguzzina, nell’apparente misoginia che diventa apologo femminista, nella denuncia alla società opulenta che obbliga i padri divorziati a rovinose rapine. Voltaire già lo proclamava dall’alto dei lumi: “Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle”.

Witching & Bitching [Las Brujas de Zugarramurdi, Spagna/Francia 2013] REGIA Álex de la Iglesia.
CAST Hugo Silva, Javier Botet, Carolina Bang, Mario Casas, Carmen Maura.
SCENEGGIATURA Álex de la Iglesia, Jorge Guerricaechevarrìa. FOTOGRAFIA Kiko de la Rica. MUSICHE Joan Valent.
Commedia/Horror, durata 112 minuti.

One Comment

  1. Selma says:

    Che spettacolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly