adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Prestige (2006)

sabato 8 Novembre, 2014 | di Luca Giagnorio
The Prestige (2006)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE CHRISTOPHER NOLAN
Il prezzo del prestigio
Ogni numero di magia che si rispetti è composto da tre atti: la promessa, la svolta e il prestigio. Il quinto film di Christopher Nolan, nella convincente ambientazione d’epoca della Londra vittoriana, satura di fumo, fango e teatri, è concepito come un complesso gioco di prestigio nel quale noi spettatori siamo complici (in)consapevoli del raffinato inganno che si svolge davanti ai nostri occhi.

La sapiente sceneggiatura dei fratelli Nolan svela i segreti della trama, che però, ipnotizzati dal regista-illusionista, non siamo in grado di cogliere: sfuggiamo la verità perché bramiamo di essere ingannati. Valga per tutti l’esempio del costruttore di trucchi Cutter (lo splendido Michael Caine),mediacritica_the_prestige1a che svela a Robert Angier (Hugh Jackman, tragicamente luciferino) il segreto della nuova e incredibile illusione, Il Trasporto Umano, messa in scena dall’ex-amico e rivale Alfred Borden (Christian Bale, a suo agio con Nolan anche smessi i panni di Batman): nessun potere sovrumano, ma solo l’utilizzo di un sosia. Angier (e noi con lui) non crederà a questa teoria, troppo banale per essere vera, e si spingerà in un folle viaggio alla ricerca del mistico scienziato Nikola Tesla (David Bowie, e chi se no?) che compie studi sulle potenzialità inesplorate dell’elettricità. Qui non scoprirà il segreto di Borden, ma qualcosa di più misterioso e sconvolgente. Grazie a Tesla, Angier riuscirà ad arrivare dove nessun prestigiatore è mai riuscito: alla vera magia. I suoi sogni di gloria non hanno più limiti, finalmente può consacrarsi come il più grande illusionista del suo tempo, ma a che prezzo? Nolan ci catapulta in una trama che si snoda a ritmo vertiginoso tra flashback e colpi di scena, ma riesce a sottrarsi alla trappola del semplice divertissement romanzesco riflettendo sull’atavico impulso umano dell’ambizione, su ciò che si è disposti a sacrificare per raggiungere il successo artistico, sull’egoismo che porta a trascurare affetti e a violare anche regole morali, senza lasciarsi sfuggire il risvolto sociale nel tratteggiare i due protagonisti: il dandy Angier, che vive per conquistare il pubblico nella sua solitaria ascesa, e il proletario Borden, privo dello charme del collega, autore di un trucco straordinario che gli impone però una vita dimezzata, un perpetuo inganno fatto di dolorose rinunce, una coerenza da eroe tragico che lo costringerà a pagare un prezzo altissimo. Con The Prestige Nolan ci regala la sua opera più compiuta: un omaggio al potere magnetico del cinema, un saggio sulle potenzialità illusorie della settima arte, una riflessione sulla natura umana e sulle tragiche conseguenze causate dalla sete illimitata di ambizione e successo. Un film che, grazie all’infinità di dettagli e indizi, al moltiplicarsi ipnotico di colpi di scena, conserva intatto il proprio fascino anche a una seconda o a una terza visione.

The Prestige [id., USA/Gran Bretagna 2006] REGIA Christopher Nolan.
CAST Hugh Jackman, Christian Bale, Michael Caine, David Bowie, Scarlett Johansson, Rebecca Hall.
SCENEGGIATURA Christopher Nolan, Jonathan Nolan. FOTOGRAFIA Wally Pfister. MUSICHE David Julyan.
Drammatico/Thriller, durata 130 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly