adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

I vicini di casa (1981)

sabato 24 Gennaio, 2015 | di Filippo Zoratti
I vicini di casa (1981)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE JOHN BELUSHI
Testamenti mancati
Fortunatamente, I vicini di casa non è passato alla Storia del Cinema come il testamento di John Belushi. L’ultima prova da attore del talentuoso comedian statunitense di origine albanese è un film fiacco, sbilenco, privo di qualunque mordente.

Il solo modo per ingurgitare Neighbors è anzi proprio osservarne il contorno, la successione di eventi che ha portato ad un esito così strampalato. Tratta da un romanzo di Thomas Berger, l’opera di John G. Avildsen – il regista di Rocky, proprio lui – è uno show riservato ai fan della coppia Aykroyd-Belushi, mediacritica_i vicini di casa 2e tutto sommato destinato a deludere anche loro. Leggenda vuole che il duo di The Blues Brothers abbia tenuto banco non solo all’interno della pellicola, ma anche al di fuori di essa: si narra di riprese disastrose e di un clima tesissimo, a causa dei continui dissapori fra Belushi e Avildsen; di uno script stravolto in corsa soprattutto da Aykroyd, al punto da portare lo sceneggiatore Larry Gelbart a proteste pubbliche per le pesanti manomissioni; di uno scambio di ruoli attuato all’ultimo momento dai due protagonisti, giusto per “vedere l’effetto che fa”. A ben guardare, è quest’ultimo forse l’unico “colpo di teatro” che rende la pellicola meritevole di una chance: nei panni del bolso impiegato Earl John Belushi offre un’interpretazione sottile e inattesa, restituendo a chi guarda un campionario di sfumature attoriali mai viste fino a quel momento. Lo stesso può dirsi per Dan Aykroyd, insolitamente inquietante nella mimesi con Vic, chioma bionda, lenti a contatto azzurre e una irrefrenabile tendenza allo squilibrio mentale. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un pasticcio grottesco e nonsense che pigia sulla comicità “di situazione” legando fra loro sketch discontinui e poco, molto poco riusciti. I vicini di casa crea persino disagio nello spettatore, una sofferenza che evidentemente si riflette nella difficoltà riscontrata da un regista “granitico” come Avildsen, incapace di contenere e inquadrare dei corpi comici così strabordanti. Se non altro, una visione di questo tipo lascia sul campo alcune riflessioni ovvie, evidenti. Su tutte la povertà “quantitativa” della carriera di Belushi, bloccata al palo di soli otto lungometraggi, la maggior parte dei quali incapace – Animal House compreso – di rendere giustizia ad un campione totale di demenzialità e carisma. Considerando che i suoi lavori successivi avrebbero dovuto essere Ghostbusters e Una poltrona per due (per i quali è stato sostituito rispettivamente da Bill Murray ed Eddie Murphy) si può tranquillamente affermare che in breve tempo nessuno si sarebbe più ricordato di I vicini di casa. Anzi, molto probabilmente oggi sarebbe menzionato quale passo falso all’interno di un percorso artistico di ben altro lignaggio.

I vicini di casa [Neighbors, USA 1981] REGIA John G. Avildsen.
CAST John Belushi, Dan Aykroyd, Cathy Moriarty, Kathryn Walker.
SCENEGGIATURA Larry Gelbart (tratta dal romanzo Neighbors di Thomas Berger). FOTOGRAFIA Gerald Hirschfeld. MUSICHE Bill Conti.
Commedia/Grottesco, durata 92 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly