adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

L’ultima risata (1924)

sabato 23 Maggio, 2015 | di Juri Saitta
L’ultima risata (1924)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE TARDA PRIMAVERA (E ALL’IMPROVVISO SEI VECCHISSIMO)
La vecchiaia umiliata
Come è stato scritto e sostenuto da Kracauer nel saggio Da Caligari a Hitler, il cinema tedesco degli anni ‘20 ha messo in scena le paure, gli spettri e gli istinti della Germania della Repubblica di Weimar, umori spesso reconditi e reazionari che hanno in qualche modo contribuito alla scalata politica di Adolf Hitler. In tale prospettiva, L’ultima risata è un esempio chiaro, emblematico e dalla grande forza espressiva.

La pellicola racconta la discesa negli inferi di un portiere d’albergo con una bella divisa da sfoggiare al caseggiato, che per questioni d’età viene demansionato a inserviente nei bagni dell’Hotel, posizione che lo umilierà nei confronti di se stesso e dei vicini. È assai noto che in quest’opera la divisa del protagonista ha un ruolo fondamentale, mediacritica_ultima_risata_290in quanto con la sua estetica militare è il simbolo di due elementi che nella società descritta da Murnau sono ideologicamente collegati e in parte consequenziali: potere e autorità da un lato, forza e prestanza fisica dall’altro. Infatti, per il portiere la mancanza dell’uniforme non significa solo non possedere più autorevolezza, ma anche non essere più giovane e vigoroso. Una condizione fisica e anagrafica per la quale verrà degradato socialmente e che non riesce ad accettare, come dimostrano almeno due sequenze. La prima è quella della lettera, nella quale l’uomo legge a caratteri cubitali di essere declassato a inserviente proprio per la sua vecchiaia e fragilità, mentre la seconda è quella illusoria del sogno, in cui il protagonista solleva e lancia per aria con una mano sola un baule pesantissimo. In una prospettiva simile vi è anche la magnifica interpretazione di Emil Jannings, il quale, quando indossa la divisa, mantiene una postura dritta e un’andatura fiera e sicura mentre, quando gli viene tolta, il suo volto si fa disperato e la sua camminata quatta e ingobbita. Una performance che mira, insieme ai numerosi e splendidi movimenti di macchina, a rappresentare la psicologia e i moti interiori del portiere, causati sia dalla propria condizione fisica che dal conseguente status sociale. Dunque, Murnau non ritrae solo un Paese dove il potere autoritario è venerato e desiderato, ma anche una società tendenzialmente basata sul vigore e sulla forza del corpo, che non vuole ammettere debolezze, poiché completamente e perversamente incentrata sul nuovo e invincibile (super) uomo. Ed è anche per questi motivi che L’ultima risata risulta un film assolutamente penetrante nel rispecchiare e, forse prevedere, gli umori e le tentazioni della Germania pre-nazista, in quello che è un capolavoro al tempo stesso affascinante, inquietante e tragicamente profetico.

L’ultima risata [Der letze Mann, Germania 1924] REGIA Friedrich Wilhelm Murnau.
CAST Emil Jannings, Maly Delschaft, Emile Kurtz, Hans Unterkircher, Olaf Storm.
SCENEGGIATURA Carl Mayer. FOTOGRAFIA Karl Freund. MUSICHE Giuseppe Becce.
Drammatico, durata 90 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly