adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

For the Bible Tells Me So (2007)

sabato 27 Giugno, 2015 | di Erasmo De Meo
For the Bible Tells Me So (2007)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE SE QUESTA È RELIGIONE
Abominio o errore di traduzione?
È di ieri, 26 giugno 2015, la notizia che, grazie ad una sentenza della Corte Suprema, gli Stati Uniti riconoscono il matrimonio tra omosessuali come un diritto costituzionale. È un passo importante, al di là di qualsiasi connotazione ideologica, per un paese che ha fondato su un’identità forte e radicata la propria storia.

Otto anni fa, nel 2007, Daniel Karslake scrisse, produsse e diresse un documentario sulla percezione dell’omosessualità negli USA, For the Bible Tells Me So, concentrandosi sul punto di vista, critico e problematico, della Chiesa cristiana. I suoi interlocutori sono famiglie profondamente credenti, nelle quali la cristianità, il luogo-chiesa, la Bibbia, sono componenti preponderanti nelle vite di ciascuno. Preponderanti e quasi occlusivemediacritica_for_the_bible_tells_me_so_290 tanto che uno dei ragazzi intervistati ammette di essere stato convinto per lungo tempo che la religione cristiana fosse l’unica esistente: scoprire che i cristiani sono solo un terzo della popolazione mondiale è stato per lui uno shock, una scoperta inattesa, improvvisa. Lo stesso tipo di shock ha colpito tutte le famiglie intervistate quando uno dei propri figli ha rivelato loro di essere omosessuale. Ognuna reagisce in modo diverso nell’arcobaleno di possibilità che va dalla costruzione di una nuova consapevolezza familiare, la cui unità ritrovata si impegna nella battaglia per i diritti gay (i Reitan), ad una difficile accettazione che rasenta la chiusura (i Poteats). Karslake dà grande spazio alle difficoltà incontrate, alle sofferenze, agli atti di omofobia subiti tutti in nome di “la Bibbia dice così”. Vengono ascoltati pastori, rabbini, interpreti della Scrittura, che si ritrovano quasi concordi nell’escludere qualsiasi forma di accusa o di condanna esplicita dell’omosessualità nel libro sacro. Il testo, per la sua antichità, non va preso alla lettera, molte altre cose vi sono scritte – dicono gli esperti – che ci appaiono ora impraticabili, anacronistiche, insensate, ma su alcune cose si accetta il cambiamento dei tempi, su altre vige un’intransigenza che ha ben poco di cristiano. Troppe volte si è presa in mano la Bibbia per giustificare crimini e odi razziali, tutte queste volte la radice dell’errore è nell’incomprensione, nella erronea traduzione, nella strumentalizzazione di un testo decontestualizzato. Ne esce fuori un quadro sconcertante, pietrificato, ma nel quale fioriscono speranze, successi. Vedere ieri nei servizi tv da Washington DC una delle protagoniste del documentario, Mary Lou Wallner, è significativo. Fa di For the Bible Tells Me So un mattone ben in vista nella conquista dei diritti gay. È una prova del cinema-potere, della capacità che il mezzo cinematografico ha nel costruire coscienze e mondi nuovi e di registrare e “fare” la Storia.

For the Bible Tells Me So [id., USA 2007] REGIA Daniel G. Karslake.
SOGGETTO Daniel G. Karslake, Nancy Kennedy. MONTAGGIO Nancy Kennedy. MUSICHE Scott Anderson.
Documentario, durata 98 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly