adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Paper Moon – Luna di carta (1973)

sabato 31 Ottobre, 2015 | di Juri Saitta
Paper Moon – Luna di carta (1973)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE PETER BOGDANOVICH
Classicismo ‘70
Uscito nel 1973, Paper Moon di Peter Bogdanovich rientra in qualche modo in due filoni piuttosto in voga all’epoca: quello più “giovanile” del road movie (l’opera si svolge tra strade e motel) e quello più tradizionale e mainstream della rievocazione degli anni ‘20/’30, che ha raggiunto uno dei suoi apici commerciali con La stangata (1973).

Paper Moon è dunque un film pienamente anni ’70, anche se in realtà il suo punto di riferimento si trova nel cinema classico, non solo e non tanto perché Bogdanovich – uno degli autori più cinefili della New Hollywood – omaggia indirettamente i drammi e le commedie “sociali” anni ’30, ma anche e soprattutto per le scelte formali adottate.mediacritica_paper_moon_290 Qui, proprio come nella Hollywood degli anni d’oro, non vi è un solo elemento slegato dalla narrazione e non vi è alcuna scelta che abbia un significato del tutto indipendente dallo svolgimento del racconto. Questo a cominciare da una regia volutamente sottesa e invisibile che non rinuncia però a una certa ricerca visiva (da notare l’ottima la fotografia in b/n) e da uno script ricco di dialoghi e idee sempre mirate a narrare con ritmo la vicenda, incentrata sul peregrinare per il Kansas di Addie, un’orfana che deve andare dalla zia, e di Moses, un imbroglione che vende Bibbie falsamente preziose ad alcune vedove. E se la forma risulta classica, l’approccio del regista e dello sceneggiatore è al tempo stesso molto antico e molto moderno, in quanto privo di moralismi e sentimentalismi. Infatti, l’orfana (interpretata da un’intensa Tatum O’Neal) è l’esatto opposto delle bambine zuccherose di Shirley Temple: non solo non esprime e non trasmette tenerezza o compassione, ma si rivela persino più astuta, se non più cinica, di Moses stesso. E anche il rapporto tra i due è particolare: Moses e Addie sono come padre e figlia, ma i loro valori non si fondano su “ordine” e “rispetto” come nelle famiglie più conservatrici e tradizionali, ma piuttosto su uno spirito quasi piratesco di avventura e, inoltre, esprimono il reciproco affetto tramite bisticci e battibecchi, invece che con gesti amorevoli. Dunque, quello di Bogdanovich è uno sguardo anarchico e disincantato, moderno perché tipico degli anni ’70, ma contemporaneamente antico, poiché rimanda a quell’approccio irriverente che Hollywood aveva nei primi anni ‘30, quando ancora non veniva applicato il codice Hays. Così, Paper Moon è un film che s’inserisce al tempo stesso nella New Hollywood e nel classicismo, ma in quel particolare classicismo più “vecchio” cronologicamente ma più “contemporaneo” nello spirito: quello libero pre-codice Hays.

Paper Moon – Luna di carta [Paper Moon, USA 1973] REGIA Peter Bogdanovich.
CAST Ryan O’Neal, Tatum O’Neal, Madeline Kahn, John Hillerman, P.J. Johnson.
SCENEGGIATURA Alvin Sargent (tratta dal romanzo Addie Pray di Joe David Brown). FOTOGRAFIA László Kovács. MUSICHE Richard Portman, Les Fresholtz.
Commedia, durata 102 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly