adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

L’enfant – Una storia d’amore (2005)

sabato 21 Maggio, 2016 | di Eleonora Degrassi
L’enfant – Una storia d’amore (2005)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE CANNES MÉMOIRES
Due bambini sperduti e una carrozzina
Una ragazza, un ragazzo e un bambino. Un amore forte, intenso che sconvolge e squassa. L’enfant di Luc e Jean-Pierre Dardenne è un film asciutto e rigoroso che, con camera a mano ed uno stile ben definito, arriva dritto al nocciolo: la narrazione del disagio e del dolore.

Il film vince a Cannes nel 2005 la Palma d’oro proprio grazie al racconto dei suoi protagonisti, quegli ultimi dolenti e randagi, disadattati e spaventati. Da Rosetta a La promessa le storie che i due cineasti rappresentano sono realistiche, quasi iperrealistiche tanto da ferire.mediacritica_enfant_una_storia_amore_290 Bruno e Sonia sono due poveri disgraziati, giovani e felici, disperati e arrabbiati: si amano, giocano, si prendono gioco l’uno dell’altra. Ad unirli c’è il loro figlio, Jimmy, l’enfant del titolo, che ad un certo punto finisce per dividerli. I due genitori si scontrano, si picchiano, si urlano addosso il loro disappunto, il loro odio, i valori dell’una cozzano con quelli dell’altro. Se Sonia è madre, Bruno è ancora un enfant che vive di piccoli furti, arriva addirittura a pensare di vendere il proprio figlio. Se lei è lentiggini, ingenuità e amore, lui è errori e inconsapevolezza. Sonia si affida e confida in Bruno che invece si fida e confida solo in sé stesso e nelle proprie forze: la madre lascia Jimmy all’enfant che non sa cosa sia avere un figlio e neppure cosa voglia dire essere padre.
Il bambino diventa oggetto, merce e i Dardenne proprio per questo non gli inquadrano mai il volto – o è nascosto nella carrozzina, o addosso alla madre – come per rendere ciò più evidente. È un paradosso che al centro ci sia sempre quel fagottino anche quando non c’è: figura ingombrante e simbolica di riscatto e speranza. L’enfant del titolo non è solo Jimmy, nato da una coppia forse non ancora e non completamente pronta alla genitorialità, ma anche Bruno, boss di una “malavita” composta da bambini sperduti, come quelli di Peter Pan. Non è un caso che quando Jimmy perde di centralità a prendere il suo posto sia Bruno; così lo spettatore entra nel suo corpo, vede attraverso i suoi occhi, percepisce il mondo attorno a lui troppo grande e ostile. I Dardenne ancora una volta sono in grado di raccontare certi adolescenti, un po’ ragazzi di vita e un po’ bambini cresciuti troppo in fretta, non amati abbastanza, lasciati nella pancia della balena, vittime del degrado e della povertà. I fratelli Dardenne compongono una poesia senza troppi fronzoli, imbastendo una storia un po’ pasoliniana per il racconto degli ultimi, un po’ loachana per l’analisi degli ultimi, ma che poi prende una strada tutta sua per alcune caratteristiche proprie del Dogma 95. Quella di L’enfant è un’esperienza forte che grazie ad un ritmo lento ti prende nel vortice e non ti lascia mai.

L’enfant – Una storia d’amore [L’enfant, Francia/Belgio 2005] REGIA Luc e Jean-Pierre Dardenne.
CAST Jérémie Renier, Olivier Gourmet, Déborah François.
SCENEGGIATURA Luc e Jean-Pierre Dardenne. FOTOGRAFIA Alain Marcoen.
Drammatico, durata 95 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly