adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Handmaiden

sabato 19 Novembre, 2016 | di Juri Saitta
The Handmaiden
Inediti
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

Erotismo patinato
Celebre soprattutto per la “Trilogia della vendetta”, il cineasta sudcoreano Park Chan-wook ha in realtà affrontato anche altre problematiche, quali l’inganno e il voyeurismo, che risultano infatti assolutamente centrali nel suo ultimo lavoro: The Handmaiden, presentato in concorso al 69° Festival di Cannes.

Vagamente ispirata al romanzo inglese Ladra di Sarah Waters, l’opera è ambientata nella Corea degli Anni Trenta e racconta la storia di Fujiwara, un falso conte che vuole sposare la ricca giapponese Hideko con lo scopo di farla credere pazza, rinchiuderla in un manicomio e prendere tutti i suoi beni. Per realizzare il diabolico piano, l’uomo invierà nel palazzo della donna la povera Soo-kee, la quale avrà il compito di servire Hideko e, soprattutto, farla innamorare di Fujiwara.mediacritica_the_handmaiden_290 Se nel film il voyeurismo si rivela nei momenti in cui i protagonisti si spiano e nelle sequenze in cui degli eleganti signori ascoltano i racconti erotici letti da Hideko, il tema dell’imbroglio emerge durante l’intera vicenda. Infatti, nell’opera (quasi) tutti i personaggi mentono sulle proprie intenzioni, nascondono o alterano la propria identità, e in qualche modo recitano un ruolo. Azioni e figure che – insieme alle rivelazioni finali e alle già citate “letture pubbliche” – rendono The Handmaiden non solo un lavoro sull’inganno, ma anche sulla narrazione e la messa in scena. Tutte questioni sicuramente palesi ed evidenti, ma mai sviluppate con la giusta forza e l’adeguata profondità, a causa di uno script e di una regia saturi di elementi e indecisi sulla strada da seguire. Infatti, mentre il racconto viene reso lento e prolisso da una quantità eccessiva di dettagli e simbolismi, il lato più morboso del film si perde sia in personaggi e dialoghi poco credibili (e a volte involontariamente comici) sia in scelte formali a tratti contraddittorie. Qui, da un lato, viene adottata un’estetica “pulita” ed elegante, costituita da una fotografia patinata e da sinuosi movimenti di macchina, mentre dall’altro le occasionali scene di sesso e violenza sono mostrate in modo molto crudo ed esplicito. L’unione tra queste due linee formali rende evidente quanto l’autore non sappia scegliere tra uno stile più fine e “convenzionale” e uno più “ruvido” e vitale, rendendo così l’opera tiepida e incoerente, priva tanto di energia quanto di raffinatezza, più adatta a stimoli facili e compiaciuti che ad autentiche riflessioni e provocazioni. Il risultato finale è dunque un polpettone lungo e laccato, incerto e falsamente peccaminoso, il cui sguardo è più vicino a quello “morbosamente” eccitato del pubblico altolocato di Hideko, che a quello straziato e profondo tipico del regista di Old Boy.

The Handmaiden [Agassi, Corea del Sud 2016] REGIA Park Chan-wook.
CAST Ha Jung-woo, Kim Min-hee, Kim Tae-ri, Cho Jin-woong, Kim Hae-sook, Mon So-ri.
SCENEGGIATURA Chung Seo-kyung, Park Chan-wook. FOTOGRAFIA Chung Chung-hoon.
MUSICHE Cho Young-wuk.
Drammatico, durata 144 minuti.

One Comment

  1. Pingback: Masterclass Park Chan-wook - Mediacritica – Un progetto di critica cinematografica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly