adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Irishman

venerdì 31 Luglio, 2020 | di Massimo Padoin
The Irishman
Imperdibili
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Piccolo regno malinconico

Rivedendo The Irishman, mi è difficile non pensare a quanto si discosti dalle aspettative di quel che s’intende per un gangster movie di Scorsese. Siamo lontani dal ritmo vorticoso dettato dalle carrellate che avvolgevano Quei bravi ragazzi e Casinò. Non c’è la violenza barocca di The Departed.

Al contrario, c’è una ricerca al minimale, giustificata da un umanesimo di fondo, che avvicina The Irishman più a Silence, non esattamente un gangsters movie. The Irishman ha origine dalla nostalgia, non affettuosa, ma del lento invecchiamento e disfacimento di un mondo.

È lontana la cruda irriverenza giovanile di Mean Streets, Scorsese realizza volutamente una pellicola senile, lenta. The Irishman si riempie dei vuoti delle pellicole precedenti, un lungo e malinconico assolo di sax e brani anni Cinquanta, tutto quel che veniva eluso viene diluito nella storia di una vita dedicata alla mafia. Un racconto che abbraccia quarant’anni di vita pubblica e vita privata, quella nascosta tra gli accordi con il sindacato di Jimmy Hoffa e la fedeltà cieca all’organizzazione, rappresentata dalla lunga amicizia con il boss Russell Bufalino. In questo racconto, di grandi cambiamenti sociali e politici, si muove il silenzioso e instancabile Frank Sheeran. Un lavoratore, quasi un aziendalista della criminalità, non ossessionato dal potere e dai soldi, pronto a sacrificare dolorosamente i rapporti, in primis quello con la figlia.  È l’opposto di Henry Hill, Ray Liotta in Quei bravi ragazzi: Henry è come un sopravvissuto a quella vita, se ne è drogato finché ha potuto, attratto dai suoi abbagli fino a rinnegarla, una volta che le cose sono crollate; Frank si è adattato alla “società”, accettandone i dettami, e l’ha difesa, con il suo silenzio, fino all’invecchiamento.

Ma anche dopo i titoli di coda, un quesito rimane, è davvero quello che ci si sarebbe aspettati da The Irishman? È davvero un gangster movie che racchiude in sé tutte le tematiche, le situazioni, i personaggi narrati da Scorsese? No, se lo si guarda aspettandosi la cifra stilistica che Scorsese regista aveva scelto in precedenza, ma se pensiamo a Scorsese cinefilo, allora ci troviamo di fronte al suo Gattopardo. Un film dal sapore decadentista, in cui lo scontro non è tra il vecchio e il nuovo, ma tra quello che è da sempre stato l’occhio su quel mondo e quello che Scorsese ha invece scelto, asciutto e poco malinconico. Quasi come un documentarista che filma sotterraneamente, più che i processi mafiosi dietro a grandi affari politici-economici, il lento asservimento di fedeltà e fiducia che si cementifica in Frank. È forse questo il grande conflitto, un po’ metacinematografico, indagato da Scorsese, uno sguardo distaccato e asciutto, ma sempre pregno del fascino per quel piccolo regno malinconico, che non è solo stato reale, ma è diventato icona del cinema.

The Irishman [id., USA, 2019], REGIA Martin Scorsese. CAST Robert De Niro, Al Pacino, Joe Pesci, Harvey Keitel. SCENEGGIATURA Steven Zaillian. FOTOGRAFIA Rodrigo Prieto. MUSICHE Robbie Robertson. Drammatico, durata 209 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly