adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Resident Evil 2

sabato 15 Maggio, 2021 | di Stefano Lalla
Resident Evil 2
videogiochi
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Buone ricette per tornare in grande stile
Tra gli estremi del rifacimento creativo e al passo coi tempi (Final Fantasy 7) e della remaster fin troppo fedele all’originale (Dark Souls ma anche Demon’s Souls di Bluepoint Games e molti altri) c’è un’abbondante casistica di mezze misure, di vecchie glorie e graditi ritorni, ognuna delle quali ha scelto una ricetta diversa per raggiungere il medesimo scopo: rendersi appetibile alla nuova generazione di giocatori. Ben pochi hanno messo d’accordo il pubblico e la critica come Resident Evil 2, rivisitazione dell’omonimo capolavoro del 1998.

Primo fra i remake più recenti della serie (l’originale Resident Evil ne ebbe uno già nel 2002, poi riproposto in alta definizione), Resident Evil 2 (d’ora in avanti RE2) riesce ad innovare pur trattando con i guanti la propria matrice originale; dell’intera operazione si è occupata la stessa Capcom, senza, però, l’apporto del leggendario game designer Shinji Mikami.

Si è giocato in casa, quindi, ciononostante appare evidente come la fedeltà completa all’originale non fosse possibile: gli sfondi statici e prerenderizzati, i vecchi tank controls (i comandi direzionali erano sempre relativi all’orientamento del personaggio, come nei primi Tomb Raider) e molti altri aspetti tecnici rendono l’originale un bel ricordo che, forse, è meglio non rispolverare. L’incubo di Claire e Leon ha ormai più di vent’anni e nemmeno la nostalgia può cancellare il tempo trascorso.

Ora la camera segue il nostro alter ego sulla spalla, in un ambiente completamente tridimensionale e dettagliato, e sparisce il puntamento manuale in favore dell’ormai classico mirino al centro dello schermo. Nonostante i cambiamenti che arricchiscono la nostra esperienza negli scontri a fuoco, RE2 non assomiglia a Resident Evil 4, il celebre capitolo che per primo ha potenziato l’aspetto di sparatutto, ma mantiene intatta l’identità di survival duro e puro, bilanciando un minor numero di nemici con la scarsezza delle risorse, quella degli oggetti curativi e quella, sempre stringente, delle munizioni. Siamo costantemente spinti a guardarci intorno e ad evitare il combattimento ogniqualvolta sarà possibile farlo. Dall’originale, RE2 ha mantenuto anche la sostanza della trama, semplice e sintetica come i vari documenti che raccogliamo, e anche il numero limitato di ambienti e personaggi. La semplicità e il ripetersi delle situazioni, tuttavia, può essere funzionale alla creazione di un’atmosfera opprimente, che ben ripaga il giocatore quando riesce a fuggire dal labirinto. Da questo punto di vista, è evidente che i vecchi classici hanno ancora qualcosa da insegnare.

RE2 è un gioco breve, al quale si può giocare nei panni di due personaggi diversi, con piccole differenze nella trama e la possibilità di accedere alle aree esclusive per Leon o Claire. Appena terminati i titoli di coda, la seconda partita è d’obbligo.

Resident Evil 2 [Giappone 2019] SVILUPPATORE Capcom.
DISTRIBUTORE Capcom. 
PIATTAFORMA PlayStation 4, Xbox, PC.
Survival horror, durata 15 ore circa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly