adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il grande sonno (1946)

giovedì 12 Aprile, 2012 | di Nicole Braida
Il grande sonno (1946)
Film History
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Il grande noir
Howard Hawks era uomo d’ingegno, tant’è che prima di approdare a Hollywood negli anni del muto, si laureò in Ingegneria e fece l’aviatore. Ma è grazie alle sue capacità tecniche che fin da subito fece carriera nel dorato mondo del cinema, partendo dai lavori più umili e sviluppando sempre più l’ambizione per il ruolo di regista.

La commedia sofisticata è di certo il genere che l’ha consacrato quale inventore dei suoi stessi canoni. Ma i generi li ha frequentati tutti, creando spesso capolavori indimenticabili. Il grande sonno, completo già nel 1945, uscì nelle sale nel 1946, vantando una sceneggiatura scritta da William Faulkner e Leigh Brackett, un soggetto tratto dall’omonimo racconto di Raymond Chandler, e due attori protagonisti già divi: Lauren Bacall e Humphrey Bogart. Il grande sonno è un noir di tutto rispetto, in cui troviamo il famoso investigatore Marlowe, reinterpretato da Bogart con un velo di ironia sarcastica (sempre presente nelle opere di Hawks, anche le più oscure) e con charme inconfondibile. Questi è chiamato da un vecchio generale ad indagare su un ricatto, che sta subendo a causa della figlia minore Carmen, una splendida e sfrontata ragazzina. Nel frattempo però Marlowe viene a conoscenza di una serie di altri intrighi, che coinvolgono la figlia maggiore di Sternwood, Vivian, il cui marito è misteriosamente scomparso. Siamo di fronte ad un film piuttosto oscuro, un noir nella sua stessa essenza narrativa: molti dei personaggi sono figure, che ci appaiono soltanto di facciata. In più rispetto al libro rimangono censurate alcune tematiche, quali la pornografia e l’omosessualità. Nonostante questo, la pellicola rimane uno degli esempi migliori del genere, con le sue donne “hawksiane”: donne pantere, che non perdono occasione per coinvolgere nei loro intrighi l’uomo di turno, che però qui non è uno sventurato. Anzi, Bogart si fa perfetto interprete del Marlowe di Chandler, un uomo tutto d’un pezzo, dal passato oscurissimo, inscalfibile e incorruttibile. Come si può corrompere d’altra parte qualcuno che gioca solo ed esclusivamente secondo le proprie regole? Anche Hawks gioca secondo le sue regole: all’epoca aveva quasi la libertà assoluta nella scelta dei soggetti, degli attori e collaboratori. La sua regia rimane sottile e invisibile grazie all’attento decoupage, e lascia che il film scorra, nonostante l’intreccio spesso incomprensibile. Ciò che rimane sulla superficie sono dei personaggi che hanno fatto la storia stessa del cinema e del noir stesso, ritratti sotto una pioggia scrosciante, nella scura notte di Los Angeles.

Il grande sonno [The Big Sleep, USA 1946] REGIA Howard Hawks.
CAST Humphrey Bogart, Lauren Bacall, John Ridgely, Martha Vickers, Dorothy Malone.
SCENEGGIATURA William Faulkner, Leigh Brackett, Jules Furthman (tratta dal romanzo omonimo di Raymond Chandler). FOTOGRAFIA Sid Hickox. MUSICHE Max Steiner.
Noir/Poliziesco, durata 114 minuti.

Il grande sonno (1946)
4.3 3 86.67%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly