adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

I 57 giorni

giovedì 24 Maggio, 2012 | di Valentina Di Giacomo
I 57 giorni
TV
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

I codardi muoiono molte volte, i valorosi solo una
Hanno dovuto disintegrare i loro corpi. Cinquecento i chili di tritolo utilizzati per uccidere Giovanni Falcone e sua moglie Francesca Morvillo, insieme a Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, tre uomini della scorta. Cento sono bastati per Paolo Borsellino ed i suoi: Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Attentati feroci e brutali, ancora oggi ferite aperte e inaccettabili, fonte di rabbia ma elemento imprescindibile della memoria nazionale.

La prima strage avvenne il 23 maggio 1992, a pochi chilometri da Palermo, sull’autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci; l’altra in Via D’Amelio, a Palermo, dove abitava la madre del giudice Borsellino, in una domenica pomeriggio come tante, il 19 luglio dello stesso anno.
Con queste due deflagrazioni infatti si apre e chiude la fiction tv diretta da Alberto Negrin. Scritta da Francesco Scardamaglia, coprodotta da Rai Fiction e Compagnia Leone Cinematografica, musiche di Ennio Morricone, la fiction vede nel cast oltre a Luca Zingaretti nei panni di Paolo Borsellino, anche la presenza di Lorenza Indovina (Agnese Borsellino), Enrico Ianniello (Antonio Ingroia), Davide Giordano (Manfredi Borsellino), Claudia Gaffuri (Fiammetta Borsellino), Marilù Pipitone (Lucia Borsellino), Rori Quattrocchi (la madre del giudice) e Andrea Tidona (Giammanco).
Seguita da più di otto milioni di telespettatori, la fiction I 57 giorni in onda su Rai Uno alla vigilia del ventennale in ricordo della strage di Capaci, pone l’accento sulla dimensione privata del protagonista che grazie all’intensa interpretazione di Zingaretti emerge in tutta la sua complessità: nonostante l’attore romano somigli più a Falcone che a Borsellino – ma la somiglianza fisica non è mai stata nelle intenzioni del regista – il coinvolgimento riesce, perché Zingaretti dimostra di avere intercettato nel profondo lo stato d’animo dell’uomo Borsellino, la sua grande intelligenza morale nell’attendere una fine che sapeva sarebbe inesorabilmente arrivata. I suoi 57 giorni di inquietudine, al contempo di grande lavoro e di ricerca, in una frenetica corsa contro il tempo.
Sebbene non solidissimo dal punto di vista narrativo e della scrittura, il merito del lavoro di Negrin risiede nella sua vocazione fortemente pedagogica: sembra un film destinato principalmente alle scuole, ai giovani, a tutti coloro che nel 1992 non erano nati e per cui si rende assolutamente necessaria la formazione di una coscienza civile orientata alla lotta contro l’illegalità.
Nell’intenso segmento di vita racchiuso tra la strage dell’amico Giovanni e la sua, c’è tutto il senso del loro sacrificio e della necessità, per noi, di trarre ispirazione da esso. Amava dire, Giovanni Falcone, ispirandosi ad una celebre riflessione del Giulio Cesare di Shakespeare, che “il vigliacco muore più volte al giorno, il coraggioso una volta sola”. A vent’anni dal compimento del loro tragico destino, ricordiamocelo bene: è vero, la paura è umana, ma si può scegliere di essere come Gassman e Sordi ne La Grande Guerra. Si può, anzi si deve, avere paura, senza però vivere da codardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly