adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Reality

lunedì 1 Ottobre, 2012 | di Luca Giagnorio
Reality
Speciale
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

Reality fuori tempo
“Non abbandonate mai i vostri sogni”. Questa frase si imprime indelebile nella mente di Luciano, pescivendolo con moglie e figli a carico, una truffa qua e là per arrotondare il magro stipendio. Le magiche parole sono pronunciate da Enzo, celebrato finalista dell’ultimo Grande Fratello, simbolo di un successo e di una ricchezza alla portata di tutti, a patto di crederci ciecamente: “never give up” ripete Enzo come un mantra in risposta a sguardi adoranti.

E Luciano non mollerà il suo sogno, finirà anzi con l’esserne progressivamente ossessionato e poi travolto, fino a smarrire e a confondere i confini tra realtà e finzione. L’effimero momento di gloria batte la concretezza un po’ asfissiante degli affetti familiari; il miraggio di un mondo luccicante, artificioso e (soprattutto) ricco è richiamo ben più potente della faticosa e sudata esistenza quotidiana. Garrone rende complice lo spettatore di un gioco inquietante in cui il nostro sguardo si trova a coincidere con il suo, architetto di un mondo kitsch popolato da un’umanità colorata e insignificante che si dibatte invano cercando ancore (televisive o religiose) di salvezza, mentre la macchina da presa avvolge il protagonista con occhio onnisciente e indiscreto. Però Luciano vuole essere osservato, controllato, spiato, perfetta nemesi di Truman Burbank. E quando la realtà si fa insostenibile e sul Sogno incombe l’ombra del fallimento, a Luciano non rimane che superare l’ultimo limite: la consapevolezza di sé. Nel perdersi definitivamente, eccolo trovare la pace. Garrone gira un film ambizioso, curato nella messa in scena, con momenti felliniani surreali e sfarzosi (l’inizio su tutti) e un finale freddamente agghiacciante. E’ interessante notare come due autori affermati quali Sorrentino e Garrone raccontino il nostro paese con toni surreali nel descrivere mondi grotteschi popolati da maschere (dalla politica de Il Divo alla criminalità di Gomorra), come se uno sguardo realistico potesse apparire insopportabile a un pubblico già provato giornalmente da brutture e scandali. Tuttavia stupisce che un film come Reality sia uscito soltanto ora, quando anche un fenomeno televisivo come il Grande Fratello ha perso importanza, superato da nuove forme d’intrattenimento e controllo di massa. Davvero un peccato, perché in questo modo tutta l’operazione perde suo malgrado forza e interesse: nella società liquida contemporanea la prontezza nel cogliere l’impatto sociale di un fenomeno, provando a raccontarne e analizzarne l’importanza, è spesso il valore aggiunto di un’opera. Garrone appare irrimediabilmente in ritardo sui tempi, lasciandoci un film vagamente superfluo, sineddoche (questa sì, perfetta) dell’Italia smarrita di oggi.

Reality [id., Italia/Francia 2012] di Matteo Garrone.
Con Aniello Arena, Nando Paone, Loredana Simioli, Nunzia Schiano.
Sceneggiatura di Maurizio Braucci, Ugo Chiti e Matteo Garrone, fotografia di Marco Onorato, musiche di Alexandre Desplat.
Commedia Drammatica, durata 115 minuti.

One Comment

  1. Pingback: Top Ten 2012: le singole classifiche - Mediacritica – Un progetto di critica cinematografica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly