adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Planet of the Apes – Il pianeta delle scimmie (2001)

sabato 13 Aprile, 2013 | di Francesco Grieco
Planet of the Apes – Il pianeta delle scimmie (2001)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE MONDI SCONOSCIUTI
Nessun primato per i primati
Non essendo né un reboot – com’è invece L’alba del pianeta delle scimmie – né un vero e proprio remake, ma piuttosto una specie di re-visione, un riadattamento personale, analogo ad altri film di Burton (Batman, La fabbrica di cioccolato, Alice in Wonderland, Dark Shadows, l’auto-rifacimento Frankenweenie), Planet of the Apes ha il suo punto debole proprio nella carenza di originalità nel ricreare un mondo finzionale già noto.

Infatti, Burton sembra qui frenato tanto dalla lontananza della fantascienza intellettuale del seminale prototipo Il pianeta delle scimmie (1968), dalla propria poetica di stupore infantile e meraviglia, quanto dalla produzione kolossal a grosso budget, che impone una standardizzazione e un’omologazione alla struttura narrativa dell’action movie,mediacritica_il_pianeta_delle-scimmie1a il macrogenere trasversale dominante in lungo e in largo nel cinema hollywoodiano dagli anni Ottanta ai giorni nostri. Vengono meno, così, la libertà e la poesia che caratterizzano i film migliori di Tim Burton. Planet of the Apes, perciò, è un film che ha anche alcuni meriti tecnici, dalle musiche del solito Danny Elfman ai trucchi del mitico Rick Baker (King Kong, Greystoke, Gorilla nella nebbia, Il grande Joe), e sequenze di battaglia ben girate. Ma non riesce mai a sembrare necessario e innovativo, limitandosi ad aggiornare all’estetica mainstream contemporanea una storia già risaputa, senza quei tocchi autoriali che gli avrebbero assegnato un ruolo più importante nella filmografia di Burton. Di burtoniano nel film c’è il rovesciamento della solita tematica della diversità, con l’essere umano normodotato stavolta a fare la parte dell’emarginato, insieme ai suoi simili, nei confronti delle scimmie. C’è la variante scimmiesca della scena primaria della morte del padre, che era già presente in Batman ed Edward mani di forbice, storie di orfani, e sarà il fulcro di Big Fish. C’è la commistione di generi: la fantascienza di Star Trek, di 2001: odissea nello spazio e degli alieni cattivi, il film d’azione, l’umorismo da commedia nei dialoghi, i cavalli e i paesaggi montuosi, desertici del western, le strategie militari e gli eserciti del film di guerra, i combattimenti corpo a corpo e le scene di massa del film epico-storico. Ma tutto ciò non ci toglie il dubbio che anche un regista con meno personalità, un oscuro mestierante, avrebbe potuto dirigere il film, ottenendo risultati simili.

Planet of the Apes – Il pianeta delle scimmie [Planet of the Apes, USA 2001] REGIA Tim Burton.
CAST Mark Wahlberg, Tim Roth, Helena Bonham Carter, Paul Giamatti.
SCENEGGIATURA William Broyles Jr., Lawrence Konner, Mark Rosenthal (dal romanzo di Pierre Boulle La planète des singes). FOTOGRAFIA Philippe Rousselot. MUSICHE Danny Elfman.
Fantascienza, durata 119 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly