adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

La casa (1981)

mercoledì 15 Maggio, 2013 | di Nicola Peirano
La casa (1981)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

A PROPOSITO DI REMAKE

Home Sweet Home
Un gruppo di ragazzi si chiude per le vacanze in una casa di campagna. Per caso risvegliano forze oscure sopite da anni. Segue un’ora abbondante di macelleria. Fine. Avere una buona sceneggiatura equivale a fare un buon film? L’horror è fecondo di storie appiattite su personaggi bidimensionali e intrecci assemblati meccanicamente come in una catena di montaggio.

Questa sorta di “primitivismo” narrativo acquista però un suo fascino quando viene controbilanciato da un apparato figurativo insolito, per le trovate di regia, i trucchi visivi, ma anche le simbologie e le citazioni. Se poi questa povertà di scrittura si arricchisce di interpreti scadenti e ristrettezze economiche, il contrasto tra contenitore (i virtuosismi di un violino) e contenuto (un misero “tappeto” di note di accompagnamento) diventa memorabile. Col suo primo lungometraggio,mediacritica_la_casa_290 il ventenne Sam Raimi si traveste da bambino e gioca con la telecamera, il make-up, l’animazione stop motion. Dietro questo mirabolante saggio di bravura del futuro padre di Spiderman si nasconde il desiderio appunto di “giocare” a fare il regista, gattonando maldestramente tra la logica e la verosimiglianza, strillando il proprio amore per il cinema. Puro esibizionismo, pura inventiva. Una moto sfreccia tra gli alberi, ma noi vediamo solo il convulso agitarsi di chissà quale spettro, che la geniale trovata della shaky-cam rende quanto mai evocativo di una minaccia invisibile ma percepibile e pronta a colpire. Come una strega getta code di rospo e occhi di drago nel calderone, Raimi pesca da più di un secolo di immaginario horror e con soli 375.000 dollari ne cava un disgustosamente epico splatter che, se non dà origine al genere, incentiva negli anni Ottanta una deriva di arti spappolati, emorragie, secrezioni. Qui il sangue è un misto di sciroppo, latticini, colorante, mentre per il vomito è bastato tingere di verde la crema di mais. Raimi fa sbocciare i germogli del blood and gore presenti in film degli anni Settanta come Le colline hanno gli occhi, ripassando poi la palla a Wes Craven tre anni dopo, con il primo capitolo della saga Nightmare che però non raggiungerà mai i livelli di morbosità della serie Evil Dead, apostrofata non a caso con l’etichetta video nasty. Nel tritacarne imbastito con gli amici di sempre, su tutti l’onnipresente Bruce Campbell, ci finisce di tutto: dal Necronomicon di Lovecraft alla locandina di Psyco (nel manifesto del film la casa ricorda quella di Norman Bates), dal già citato Le colline hanno gli occhi (il poster campeggia addirittura in cantina) ai rigurgiti dell’indemoniata de L’esorcista, passando per il pendolo de La caduta della casa Usher fino alle ossa di Non aprite quella porta. Siamo in piena bulimia da citazione. E i mostri vomitano.

La casa [The Evil Dead, USA 1981] REGIA Sam Raimi.
CAST Bruce Campbell, Sarah York, Betsy Baker, Ellen Sandweiss, Richard DeManincor.
SCENEGGIATURA Sam Raimi. FOTOGRAFIA Tim Philo. MUSICHE Joseph LoDuca.
Horror, durata 85 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly