adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Abyss (1989)

sabato 2 Novembre, 2013 | di Lisa Cecconi
Abyss (1989)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE PAURA IN ALTO MARE!
Alieni abissali e mostri terrestri
Prendete un team di operai specializzati una missione rischiosa e un matrimonio in crisi. Nella finzione avrete Abyss, riuscito kolossal di fantascienza, classe 1989. Nella realtà, il regista James Cameron, la sua opera più personale e la moglie Gale Anne Hurd in veste di produttrice. In una classifica delle dieci produzioni più sofferte del cinema di Hollywood, Abyss troverebbe senz’atro un posto.

Girato tra blackout subacquei, continui incidenti e un divorzio in fieri, il quarto film di Cameron si avvale del suo ormai proverbiale perfezionismo. La trama è presto detta:mediacritica_abyss un gruppo di operai di una piattaforma petrolifera è incaricato dal governo americano di accompagnare una squadra della Navy SEAL a recuperare un sottomarino affondato, armato di missili nucleari. Affiancati da Lindsey Brigman, progettista della piattaforma ed ex moglie del protagonista, il gruppo dovrà vedersela con misteriose creature aliene, per scoprire che il vero pericolo sono le più note mostruosità terrestri. Se il manipolo di eroici manovali ricorda da vicino il successivo Armageddon – con tanto di lotta intestina tra esercito e civili – le assonanze finiscono qui. Il nazionalismo del film di Bay non trova spazio in quello di Cameron, dove l’elemento extraterrestre non è una minaccia da distruggere ma uno specchio cosciente delle azioni umane. “Se guardi dentro l’abisso, l’abisso guarderà dentro di te”, recita Nietzsche in apertura. Il percorso che attende i protagonisti è dunque iniziatico e rivelatore. Non un lancio verso le stelle, ma una discesa in un ventre fluido, un’immersione progressiva in un abisso con leggi proprie. L’alieno è allora inteso come occasione di rinascita, comprensione di sé attraverso l’altro e confronto maieutico con il rimosso. All’interno della piattaforma l’Umanità la fa da padrone, con il suo carico di incomprensioni, concitazione e doppi fini. All’esterno regna l’immobilità delle profondità marine, con inspiegabili luminescenze come squarci di un altrove inaccessibile. Un’opposizione che Cameron sottolinea a livello estetico per poi costruirne il graduale superamento. Il risultato è un film che concilia la spettacolarità degli effetti speciali di Joe Letteri (lo stesso de Il Signore degli Anelli) con l’accuratezza di un realismo straordinario. Ma anche il frutto delle angosce di un’America che, nonostante la distensione della Guerra Fredda, avverte ancora lo spettro del passato bellico e il peso della propria politica interventista. Nell’edizione “director’s cut” gli alieni mostrano a Bud tutte le atrocità commesse dagli umani, ma decidono di perdonarli perché hanno visto in lui la speranza di una presa di coscienza. Come sostiene Lindsey, “ognuno vede quello che vuol vedere”.

Abyss [The Abyss, USA 1989] REGIA James Cameron.
CAST Ed Harris, Mary Elyzabeth Mastrantonio, Michael Biehn, Leo Burmester.
SCENEGGIATURA James Cameron. FOTOGRAFIA Mikael Salomon. MUSICHE Alan Silvestri.
Drammatico/Fantascienza, durata 146 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly