adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Lupo solitario (1991)

sabato 19 Settembre, 2015 | di Vincenzo Palermo
Lupo solitario (1991)
Film History
2
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE VALERIA GOLINO
Backstreets
Tutto è partito da Highway Patrolman, nostalgica elegia in musica di Bruce Springsteen che utilizza l’afflato cinematico per comporre una ballata di disillusione nel violento Nebraska di sergenti di ferro e criminali senza scrupoli.

Poi, a distanza di nove anni dalla pubblicazione di Nebraska, sesto album in studio del Boss, è arrivato Sean Penn che ha ripreso la ballad cucendola addosso ai due fratelli, Joe (David Morse), integerrimo tutore della legge e Frank (Viggo Mortensen), canaglia irresponsabile con un traumatico trascorso da reduce alle spalle. mediacritica_lupo_solitario_290Per interpretare Maria il regista chiama l’amica Valeria Golino, l’italiana dagli ipnotici occhi di ghiaccio e dal fascino mediterraneo che nel 1988 fu la cognata di Dustin Hoffman in Rain Man – L’uomo della pioggia. Nei campi medi che stringono in una morsa i personaggi non c’è posto per la natura selvaggia che rimane fuori, ma Penn guarda ugualmente “into the wild”, solo che si tratta qui di scrutare il tormento di anime inquiete accomunate dal senso opprimente della predestinazione. Il poliziotto di provincia Joe Roberts vive un’esistenza serafica con la moglie Maria e un figlio piccolo, fino a quando è costretto a uccidere un criminale dopo un inseguimento. Suo fratello Frank, appena uscito dal carcere, sta per tornare nella sua cittadina natale, ma l’“orrore” della guerra lo ha reso instabile e violento. Tra i due risorgono vecchi rancori che fanno a gara coi rimpianti di vite mai vissute; quella che avrebbe voluto assaporare Frank, ad esempio, lontano dai campi di battaglia o quella che si sarebbe aspettato Joe, senza le macchie di sangue di un omicidio sulla coscienza. Proprio sul confine tra bene e male si sofferma il film di Penn, imperfetto per qualche ingenuità di troppo – per uno stile “mostrativo” che lascia poco spazio all’evocazione e un’eccessiva dilatazione in fase di scrittura – ma schietto nel dare forma all’epopea di un’America gridata, chiassosa, a tratti volutamente grottesca. Tra bizzarre figure di contorno e ruvidi self made man spicca la “normalità” di Maria che vive ingenuamente sotto la protezione di un marito devoto e cura con amore il proprio indifeso figlio con pienezza materna e dedizione. Valeria Golino, non certo nuova a produzioni internazionali, dà vita in un paese che accoglie solo morte e conflitti fatali. Maria, come ogni altro personaggio, sembra cammini in cerchio, segnata come tutti dall’impossibilità di fuggire al proprio destino come il cervo della sequenza iniziale, braccato dal predatore che conosce in anticipo tutte le sue mosse e sa già come colpirlo. In fin dei conti Lupo solitario è, come la canzone di Springsteen, un film sulla predestinazione e sulla persistenza della memoria nella wilderness senza fine.

Lupo solitario [The Indian Runner, USA 1991] REGIA Sean Penn.
CAST Viggo Mortensen, David Morse, Charles Bronson, Valeria Golino, Dennis Hopper, Patricia Arquette.
SCENEGGIATURA Sean Penn. FOTOGRAFIA Anthony B. Richmond. MUSICHE Jack Nitzsche.
Drammatico, durata 126 minuti.

2 Comments

  1. Robert says:

    Un buon film, ma nulla di più..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly