adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Sarmasik

sabato 19 Novembre, 2016 | di Erasmo De Meo
Sarmasik
Inediti
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

L’allegoria ammissibile
Una delle tentazioni più forti per i giovani autori è l’allegoria: alzare il livello con significati aggiunti e arricchire forme e idee ancora acerbe, spesso ancora sotto il determinante influsso dei maestri.

Molte volte ciò che dovrebbe elevare appesantisce per inesperienza e mancanza di controllo ma non è questo il caso, Karaçelik vi riesce, con una buona direzione e con la coerenza che svela l’urgenza di un’opera nata con qualcosa da dire. Sarmasik ha fatto il giro dei festival imponendo la sua voce e la sua allegoria, lampante alle menti attente della parte più attiva del popolo turco, ma ben leggibile anche da chi è disposto a fare un semplice due più due.mediacritica_sarmasik_290 Abbiamo un gruppo di personaggi, sei i principali, presentati con frammenti, fotogrammi, lampi di “vite sulla terraferma” che non saranno né spiegati, né ripresi, ma che bastano a dare sin dall’inizio un abbozzo, caratteriale o emotivo, delle loro figure. A ciascuno è affidata un’anima della Turchia di oggi, c’è il potere, distante, logoro e antiquato, e ci sono i suoi funzionari servili e subordinati, ci sono i volti giovani e appassionati, che credono nel dialogo, e ci sono i miti, i bonari, che credono che le loro azioni non hanno conseguenze, ci sono le minoranze sempre presenti come ombre, pronte a ruggire e ad alzare il pugno (il nome Kurd non è preso a caso) e ci sono infine le voci grosse, gli uomini della strada, i sobillatori di professione o dubitatori per vocazione, come dir si voglia. Queste sei figure si trovano raccolte su una nave da carico in viaggio dalla Turchia all’Egitto, un mondo chiuso dove l’incontro-scontro è inevitabile, soprattutto se a metà viaggio giunge come un fulmine la notizia che la società per cui lavorano ha dichiarato bancarotta e all’imbarcazione col suo equipaggio non saranno garantiti né assistenza né rifornimenti di cibo e carburante. È la stasi, l’ancora viene gettata e la crisi economica e sociale in cui versa il paese, di cui radio e televisione riportano le notizie, invece di farsi distante e rarefatta, viene lentamente riprodotta, in tre sezioni scandite da titoli sovrimpressi e da citazioni da La ballata del vecchio marinaio di Coleridge e Wordsworth. Queste ultime spruzzano sull’opera un profumo di mistero inquieto non ben raccolto dalla messa in scena ma utile a giustificare la deriva visionaria del terzo capitolo, quando la fame, la noia e la disillusione sono al culmine e non tengono più a freno le pulsioni dei personaggi che danno sfogo a conflitti interni e a tentativi mai conclusi di ammutinamento. Qui il regista perde un po’ la presa, ma ormai il pensiero è stuzzicato e i simboli son più forti dei personaggi: l’invasione delle lumache in coperta che chiude l’opera è assurda sì, ma magneticamente significativa.

Sarmasik [id., Turchia 2015] REGIA Tolga Karaçelik.
CAST Nadir Saribacak, Hakan Karsak, Kadir Cermik, Özgür Emre Yildirim.
SCENEGGIATURA Tolga Karaçelik. FOTOGRAFIA Gökhan Tiryaki. MUSICHE Ahmet Kenan Bilgic.
Drammatico, durata 104 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly