adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Amateur/Experimental

sabato 25 novembre, 2017 | di Francesco Grieco
Amateur/Experimental
Archivio Aperto
0
Facebooktwittergoogle_plusmail

10° Archivio Aperto, 27 ottobre – 2 dicembre 2017, Bologna

Il confine incerto
Il programma “Amateur/Experimental”, curato da Mirco Santi e Paolo Simoni di Home Movies, e presentato al 63° Oberhausen Film Festival, è stato sottoposto all’attenzione partecipe degli spettatori bolognesi di Archivio Aperto, nella serata del 29 ottobre scorso.

Un pugno di film che ridefiniscono il confine tra cinema sperimentale e cinema amatoriale, attraversando una varietà di generi e di epoche storiche. Si parte con le immagini danneggiate dal tempo, appartenenti ai fondi Baldassini (1927-30), Rinaldi (fine anni Trenta) e Togni (primi anni Quaranta). mediacritica_amateur_experimenta_290Nella proiezione in pubblico, il decadimento della pellicola si fa parte integrante dell’estetica del ready-made e, tra i fotogrammi, la memoria incancellabile di un passato lontano sopravvive al processo di rimediazione e di rifunzionalizzazione. Con un salto di qualche decennio, si passa a Valentino Moon (1974), cortometraggio di Gianni Castagnoli, una vecchia conoscenza di Archivio Aperto. Regista sperimentale influenzato dallo stile dell’underground americano, legato a Patrizia Vicinelli, Castagnoli, in quest’opera accompagnata dal Canon di Pachelbel, affida a un montaggio rapidissimo le inquadrature di una cinepresa sempre in movimento. Il risultato è una sinfonia visiva di grande raffinatezza, una celebrazione della vita, tra giochi di luce e figure umane affascinanti. Rimaniamo nell’ambito del cinema d’avanguardia, con gli undici minuti in bianco e nero di Ezra Pound a Venezia: nel 1967, un ventenne Massimo Bacigalupo ha la fortuna di filmare, con la sua 8mm, il poeta statunitense, in viaggio a Venezia nei luoghi dei suoi Cantos. Sonorizzato nel 2014 da Massimo Carozzi, con ipnotiche letture sovrapposte di poesie in voice over e proiettato proprio nell’edizione di quell’anno di Archivio Aperto, il corto nasce come una sorta di backstage di un documentario su Pound a cura della rete televisiva tedesca Bayerischer Rundfunk. Si torna a film del primo Novecento, in particolare a immagini risalenti al biennio 1907-1909, con gli impressionanti casi clinici del neurologo Vincenzo Neri: quattro minuti di uomini, donne, bambini, nudi e con tic o difficoltà di deambulazione, su fondo nero. Girati a Parigi, questi brevissimi film medici si possono proiettare a distanza di più di un secolo grazie al laboratorio “La Camera Ottica” dell’Università di Udine, con sede a Gorizia, che ha effettuato una scansione e una ricostruzione digitale del 35mm originario. C’è spazio anche per il cinema narrativo del bolognese Mauro Mingardi, a cui, nel programma di Archivio Aperto di quest’anno, è dedicato anche Un western senza cavalli, il bel documentario di Davide Rizzo e Marzia Toscano. Alla ricerca dell’impossibile è il corto horror in 8mm che Mingardi ha girato nel 1962. Onirico e allucinato, non privo di ironia, sembra quasi anticipare il gotico padano di Pupi Avati. Si chiude con l’underground del compianto Gianfranco Brebbia: l’expanded cinema di Idea assurda per un filmaker (1969) rivive con due proiettori 16mm in azione in contemporanea. Un tripudio di colori e di bellezza.

VOTA IL FILM

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly