adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Nikita (1990)

sabato 27 Settembre, 2014 | di Marcello Polizzi
Nikita (1990)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE LUC BESSON
Identità fragili
Con la sua quarta pellicola, Luc Besson ci presenta per la prima volta quell’ideale femmineo incarnato in un prototipo di donna dall’indole vigorosa e combattiva, che spesso tornerà nella sua filmografia, da Giovanna d’Arco fino a Lucy.

La Nikita di Anne Parillaud deve fare i conti con un suo presunto passato – a noi negato perché solo misteriosamente evocato da Besson – probabile causa del disadattamento che ce la presenta come tossicomane condannata a scontare un ergastolo per l’uccisione di un poliziotto, fino all’intervento del Governo che le concede una seconda chance. Il seguito della storia è nota: Nikita, nome in codice Josephine, sarà reclutata dai Servizi Segreti, dopo un mediacritica_nikita2addestramento di tre anni che la trasformerà in uno spietato killer professionista. L’intensità delle scene di pura azione, elegantemente girate (la celebre sparatoria nelle cucine del ristorante) e gli efficaci momenti di humor grottesco (l’entrata in scena dell’Eliminatore di Jean Reno con la sua valigetta piena di acido per eliminare cadaveri) costituiscono di certo gli aspetti più riusciti della pellicola del cineasta parigino, arricchendola di un magnetismo visivo che cattura subito lo spettatore. Non mancano d’altro canto stonature nello sviluppo della sceneggiatura, conseguenza di un’uniformità a determinati modelli di situazioni e personaggi, dovuta probabilmente ad un mancato approfondimento in fase di scrittura che nemmeno l’intensa prova della Parillaud sembra poter nascondere. Ma forse è proprio qui che entra in gioco l’ambiguità del cinema di Besson: tali aspetti infatti giudicati limitanti sotto una certa ottica, non risultano più tali se visti come scelta di stile. Se è vero che il suo è un cinema vicino alla favola allora sarà proprio la natura di quest’ultima a riequilibrare la storia, donando nuova enfasi a certi passaggi e “alleggerendo” i personaggi dalla propria interiorità così come dal loro passato, rendendoli pura forza espressiva, governati unicamente da un’istintiva naturalità. Certo le incongruenze permangono e la visione di Nikita resta ad ogni modo una visione “scomoda” che richiede uno sforzo di identificazione, districandosi tra il linguaggio della fiaba, appunto, e quello della realtà. Comunque la si voglia vedere, proprio tale aspetto di indefinibilità di Nikita apre il discorso sulla natura dell’identità: quella della protagonista, quella di Besson. Una riflessione questa che difatti caratterizza l’intero approccio cinematografico del regista, sostenitore di un metodo ibrido, frutto della lezione americana ma pressoché vicino allo spirito europeo e figlio di quella spaccatura del cinema francese anni ’80 tra il filone d’autore e quello commerciale. Un cinema dunque, come Nikita, figlio di nessuno, in cerca della propria natura, trovata in una mescolanza provocante e fascinosa di generi ma fragile e pericolosa come una vita sotto falsa identità.

Nikita [id., Francia/Italia 1990] REGIA Luc Besson.
CAST Anne Parillaud, Tchéky Karyo, Jean-Hugues Anglade, Jeanne Moreau, Jean Reno, Philippe Leroy.
SCENEGGIATURA Luc Besson. FOTOGRAFIA Thierry Arbogast. MUSICHE Éric Serra.
Thriller/Azione, durata 115 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly