adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Last Kiss (2006)

sabato 14 Novembre, 2015 | di Marco Longo
The Last Kiss (2006)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE REMAKE MADE IN U.S.A.
Calchi e rotocalchi
Con una prima immagine tra le più piatte e infelici della storia del cinema – e non occorre citare in questa sede l’importanza attribuita dai manuali di narratologia al concetto di “immagine d’apertura” – il remake americano de L’ultimo bacio di Gabriele Muccino si presenta come un caparbio e improbabile calco della pellicola originale, e per questa ragione offre allo spettatore molte interessanti domande sull’uno e sull’altro film.

Cambiano i volti e i nomi dei personaggi, cambia la lingua, cambia naturalmente l’ambientazione di riferimento, ma tutto il resto rimane pressoché uguale. La storia di un gruppo di amici maschi trentenni alle prese con una scelta a quanto pare fatale – accasarsi in senso tradizionale e diventare “adulti” o ribellarsi a tutti i costi per rivendicare la propria “giovinezza” – si declina attraverso il punto di vista del meno stupido di loro,mediacritica_the_last_kiss_290 Michael, che nella relazione con Jenna e nel bambino che con lei ha da poco concepito vedrebbe un futuro di certa felicità, ma non può fare a meno di cedere alle tentazioni di carne e libertà che la giovanissima Kim sembra offrirgli d’improvviso. L’apologo mucciniano sul tradimento e la riconciliazione nella società amorosa italiana di inizio millennio, il film che nel tentativo di smontare le convenzioni e le ipocrisie di una cultura borghese e insoddisfatta finiva con l’aderire a esse e ribadirne il primato, trasferito negli States non sembra in alcun modo voler superare la propria presunta tensione archetipica, e procede dunque nella ferma volontà che l’amore e le relazioni siano uguali in tutto il mondo, l’inganno e il perdono si applichino alla stessa maniera nei giardini romani e nei patii americani, che insomma tutto questo sentimento da rotocalco funzioni effettivamente come prodotto d’esportazione privo di qualsivoglia declinazione o variante. Accade allora che The Last Kiss, affardellato dai propri evidenti limiti, riveli implicitamente anche quelli del suo modello: ammantato della fascinazione adolescenziale che molti volti della televisione americana, su tutti Zach Braff e Rachel Bilson, portano con sé, il film non vive di respiro e identità propri, ma semplicemente applica uno schema. Funzionerà forse per chi gode a vedere rappresentata sullo schermo la semplificazione dei rapporti e del loro funzionamento, ma non aggiunge nulla a un film che già di per sé guardava all’America come modello di scrittura e regia, già tradiva la verità o quantomeno le possibilità che la realtà riserva al cinema, da sempre rivendicava il proprio status di formula commerciale.

The Last Kiss [id., USA 2006] REGIA Tony Goldwyn.
CAST Zach Braff, Jacinda Barrett, Rachel Bilson, Casey Affleck, Tom Wilkinson.
SCENEGGIATURA Paul Haggis, Gabriele Muccino. FOTOGRAFIA Tom Stern. MUSICHE Michael Penn.
Commedia, durata 115 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly