adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

I diavoli volanti (1939)

sabato 4 Giugno, 2016 | di Edoardo Peretti
I diavoli volanti (1939)
Film History
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE BUDDY MOVIE
Quando gli asini volano nel ciel
I diavoli volanti è uno degli ultimi film davvero importanti della coppia Stan Laurel e Oliver Hardy, i quali riprendono e allungano l’idea che aveva già caratterizzato il loro mediometraggio del 1931 I due legionari. È anche il primo film da loro girato al di fuori della collaborazione con lo storico produttore Hal Roach della MGM, che aveva accompagnato il duo fin dalla nascita.

Ollio si innamora di una graziosa albergatrice, ma – scoprendo che la donzella è già sposata – decide di togliersi la vita, facendosi ovviamente accompagnare da un perplesso Stanlio; l’intervento risolutore di un soldato li convince però ad arruolarsi nella legione straniera. Ovvio pensare che l’impatto dei due tra soldati e ufficiali non sia dei più tranquilli, soprattutto dopo la scoperta che la ragazza che Ollio voleva dimenticare è sposata proprio con mediacritica_i_diavoli_volanti_290l’ufficiale che li ha convinti ad arruolarsi. Finale tragicomico, che però sottolinea, in maniera pure un po’ poetica e di certo molto tenera, il legame inscindibile tra i due amici. Lo schema del film è quindi quello abbastanza tipico delle opere della coppia, così come viene ribadita la poetica della loro comicità: da un lato descrivere l’impatto su una realtà esterna e sul loro rapporto d’amicizia, dall’altro sulle caratteristiche mal assortite e male amalgamate del duo. Goffo, imbranato, un po’ “stiupido” Stan, in fin dei conti però saggio e buono; più arrogante, sicuro di sé, intuitivo Oliver, vittima della goffaggine dell’amico e che non sempre la vede lunga come pensa. Del resto, al di là del valore (altissimo, of course) della loro comicità, il contributo decisivo di Stanlio e Ollio alla storia del cinema comico è stato soprattutto quello di codificare definitivamente la “comicità di coppia”, cogliendo e rafforzando gli spunti offerti pochi anni prima da Buster Keaton e Fat Arbuckle. Con loro c’è per la prima volta uno stile dichiaratamente “duale” che nasce dal dialogo continuo ed esplosivo tra differenze e diversità, già evidenti nella diversa caratura fisica. Tutto questo trova conferma ne I diavoli violanti che, per il resto, è un gradino sotto i cortometraggi e i mediometraggi migliori della coppia (d’altronde questi rimangono forse i film in cui i due hanno espresso al meglio il loro potenziale) e che funziona ancora oggi soprattutto per i momenti esilaranti e memorabili di comicità fisica slapstick – si veda la sequenza in cui Stan continua a sbattere la testa o quella del tentato suicidio –, mentre la comicità di parola sente un po’ più i decenni trascorsi, lasciando però – un po’ soggettivamente – la tenera ed ingenua sensazione del cinema di una volta, che amavi – con relativa cognizione di causa – quando eri bambino. Del resto è il film in cui Ollio canta Guardo gli asini che volano nel ciel, scritta dal doppiatore Alberto Sordi.

I diavoli volanti [The Flying Deuces, USA 1939] REGIA Edward Sutherland.
CAST Stan Laurel, Oliver Hardy, Jean Parker, Reginald Gardiner, James Finlayson.
SCENEGGIATURA Ralph Spence, Alfred Schiller, Harry Langdon, Charley Rogers. FOTOGRAFIA Art Lloyd, Elmer Dyer. MUSICHE Edward Paul (originali); Umberto Mancini, Ernesto Bonino (italiane).
Comico, durata 69 minuti.

I diavoli volanti (1939)
3.3 3 66.67%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly