adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Playtime – Tempo di divertimento (1967)

sabato 18 Giugno, 2016 | di Francesco Grieco
Playtime – Tempo di divertimento (1967)
Film History
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

SPECIALE JACQUES TATI
Parigi non è più Parigi
Il grande film di Tati sull’alienazione degli individui nelle città moderne è uno di quei capolavori maledetti, ambiziosissimi e costosissimi, che chiudono una carriera, in tutti i sensi. Nella Tativille costruita interamente per l’occasione, una Parigi futuristica e periferica, caos e ordine si alternano in modo inquietante, in meno di ventiquattro ore.

Lo sguardo da entomologo del regista attraversa immense pareti di vetro e si posa, distaccato, divertito e superiore, su questi uomini-formica che, con i loro movimenti segretamente sincronizzati, riempiono di movimento interno inquadrature fisse e geometriche, dove le linee prospettiche spesso convergono in profondità di campo e dove tutto è grigio e spento, o asettico.mediacritica_playtime In questo contesto, tra aeroporti che sembrano ospedali e uffici-alveari, Hulot si aggira gentile e imbranato, come negli altri suoi film, imprigionato da ascensori e tornelli, come Keaton incapace di venire a patti con un mondo dominato dalle macchine. La sua prima apparizione in Playtime è in un campo lungo dove riusciamo a riconoscerlo dalla camminata: facendo cadere l’ombrello, si presenta già come il portatore del disordine in un universo ipercontrollato. Non a caso, Hulot è leggermente più a suo agio nella seconda parte del film, nella lunga e raffinata sequenza del ristorante di lusso appena inaugurato, in cui, però, non funziona niente e tutto va alla deriva. Nell’allegra malinconia che caratterizza tutte le feste, mentre volgono al termine, Hulot fa conoscenza con Barbara, una turista americana con la mania delle foto, impegnata in un viaggio organizzato. A malapena riuscirà a salutarla, prima che lei riparta, ma da galantuomo qual è le farà consegnare in dono un foulard e una corona. È forse l’unico vero gesto di umanità di un film in cui i rari dialoghi non hanno molto senso, suonano vuoti e superficiali, e le persone appaiono inevitabilmente intrappolate nella claustrofobia esistenziale di gesti meccanici e freddezza relazionale. Nei tanti tempi morti dell’azione, grande risalto hanno i suoni, impersonali e artificiali, spesso usati in contrasto con le immagini (vedi la scena in cui Hulot è fastidiosamente trattenuto dall’amico materialista e borghese, che gli mostra la casa), con effetti di sublime astrazione e totale straniamento, che fanno di Playtime un film di rara perfezione stilistica, di un’eleganza probabilmente ancora ineguagliata.

Playtime – Tempo di divertimento [Playtime, Francia/Italia 1967] REGIA Jacques Tati.
CAST Jacques Tati, Barbara Dennek, Billy Kearns, Yves Barsacq, Reinhard Kolldehoff.
SCENEGGIATURA Jacques Tati, Jacques Lagrange, Art Buchwald. FOTOGRAFIA Jean Badal, Andréas Winding. MUSICHE Francis Lemarque.
Commedia, durata 115 minuti.

Playtime – Tempo di divertimento (1967)
4.7 7 94.29%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly