adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Grave – Raw

sabato 15 luglio, 2017 | di Vincenzo Palermo
Grave – Raw
Inediti
1
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Il pasto crudo
Il new horror francese (s)tinto di rosa affronta tematiche esistenzialiste, coniugando un’estetica gore ad un corredo teorico infarcito di dolente umanesimo. Un filo rosso sangue che lega insieme la complessità della vita e la profondità della morte, le lacerazioni del corpo e gli strappi dell’anima.

Grave, fortunato esordio di Julia Ducournau, erode ogni facile appiglio per letture semplificate e snellisce ogni deviazione didascalica inoculando humour macabro in una tavolozza color rosso acceso a tematica cannibalica. Nutrendosi di scorie impazzite prodotte dal cibo e dalle sue deviazioni – il veganismo della protagonista genera mostri – il filmmediacritica_grave_raw_290 scruta con meticolosità le ossessioni alimentari e le trasformazioni del corpo mentre, dietro il coagulo rossastro, saltano fuori le crisi d’identità, i conflitti generazionali e i disturbi sociali di una lesa umanità. Il tutto in appena 98 minuti di visione lancinante in cui la violenza è esibita in modo asettico, inebriando lo spettatore con un bagno di sangue che rimanda al body horror e ai riti adolescenziali che in Excision, horror del 2012 di Richard Bates Jr., esplodevano in un’opera dal tono più irriverente che intellettuale. In quel caso però era lo sguardo maschile a scrutare la mutilazione chirurgica in chiave bildungsroman, qui invece il cerebrale, estremo punto di vista di Julia Ducournau produce un coming of age di taglio e cucito, affondi e colpi bassi, puntando tutto su una rappresentazione visiva geometrica e distaccata. Raw (il titolo originale), freddo richiamo a cruditè al sangue (umano), confina due sorelle borderline dentro quadri paesaggistici desolati e squallidi interni in cui si consumano bizzarre cerimonie d’iniziazione: le mura sono quelle di una facoltà di veterinaria di Liegi, i panorami quelli della Vallonia, i personaggi, non demoni e arcidiavoli, ma “nonni” spavaldi e matricole spaurite. Se ogni accostamento con i precedenti olocausti cannibalici sembrerebbe solo dovuto, non resta che riallacciarsi al tocco (femminile) francese del male, un percorso consolidatosi nella poetica del doppio shock: splatter nell’esplosione emoglobinica, antropologico nelle riflessioni a lunga gittata. Con uno stile glaciale e campi lunghi anestetizzanti, Grave si fregia di una regia tagliente, arrivando a toccare temi salienti come la ricerca della propria identità, il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, la scoperta della sessualità attraverso l’esplorazione della devianza. In Grave convivono a stretto contatto la pulsione vitale e quella mortifera che, nascondendosi dietro la metafora antropofagica, valicano il confine della libido, “al di là del principio di piacere”, di ogni morale costituita e di ogni brandello di carne masticata.

Grave – Raw [Raw, Francia/Belgio 2016] REGIA Julia Ducournau.
CAST Garance Marillier, Ella Rumpf, Rabah Naït Oufella, Laurent Lucas, Bouli Lanners.
SCENEGGIATURA Julia Ducournau. FOTOGRAFIA Ruben Impens. MUSICHE Jim Williams.
Horror/Thriller, durata 98 minuti.

Grave – Raw
4.6 16 92.5%

One Comment

  1. Lulu says:

    L’autore mi ha convinto! Lo recupero nel più breve tempo possibile

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly