adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Uomini senza legge

lunedì 16 Maggio, 2011 | di Francesco Grieco
Uomini senza legge
Speciale
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Non sono solo affari di famiglia
Mescolando abilmente storia e finzione, Rachid Bouchareb realizza con Uomini senza legge un film di grande intensità e potenza, sia pure con esiti di poco inferiori al precedente Indigènes (2006), con cui condivide gli attori principali, gli eccellenti Jamel Debbouze, Roschdy Zem e Sami Bouajila.

Uomini senza legge ha in comune con Indigènes anche l’ambizione di raccontare, con stile sobrio ed efficace, ma senza disdegnare la spettacolarità di sequenze d’azione ben girate e appassionanti, le vicende del popolo algerino nella lotta di indipendenza dalla Francia. In particolare, Bouchareb si sofferma sulla storia di tre fratelli, coinvolti a Parigi nelle attività sovversive dell’FLN. Uno è un attivista politico di lungo corso, che ha passato anche diversi anni in galera per le sue idee. L’altro è stato un soldato in Indocina, che si unisce ben presto alla resistenza algerina. L’ultimo prova ad emanciparsi allenando giovani pugili, ma finisce per appoggiare l’operato dei fratelli.
La crudeltà dei ribelli algerini è la stessa che caratterizza la dura repressione francese, con la Mano Rossa responsabile di continui spargimenti di sangue, in uno scontro senza tregua, conclusosi con l’indipendenza, nel 1962.
Bouchareb mostra la rottura degli equilibri familiari causata dall’esplosione della violenza. Il fanatismo e il desiderio di vendetta conducono Said, ma soprattutto Messaoud e Abdelkader a commettere efferati omicidi, trasformandosi in individui senza scrupoli, simili ai gangster di tanti film americani. Il regista guarda a Coppola e Scorsese nella rappresentazione cruda e spietata degli assassinii, alternando uno sguardo etico e distaccato, quasi glaciale, a momenti melodrammatici, spesso sottolineati dalla musica. La coralità della narrazione rimanda anche al grande Melville dell’Armata degli eroi (1969), che il regista ha espressamente menzionato come fonte di ispirazione, insieme al Padrino (1972), omaggiato nella sequenza della morte di Hélène.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly