adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

La giusta distanza (2007)

sabato 26 Aprile, 2014 | di Marco Longo
La giusta distanza (2007)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE CARLO MAZZACURATI
L’uomo e il territorio
C’è, nel cinema di Carlo Mazzacurati, una rispettosa fedeltà ai luoghi, un legame e un radicamento che, senza dotarsi di tensioni documentaristiche – vedi il bel Piccola patria di Alessandro Rossetto – cercano ugualmente nel paesaggio la verità di una condizione umana, la cifra della regressione di un intero Paese.

La giusta distanza, suo terzultimo film di finzione, è moltissime cose ma anzitutto questa: utilizzare il Delta del Po come una tavolozza in cui sovrapporre realtà e finzione, artificio e senso di appartenenza, sottraendosi da qualsivoglia principio di territorialità e tuttavia attivando la riconoscibilità del Polesine – morbidamente fotografato da Luca Bigazzi – come sorta di “sovraluogo universale”. Chiunque può leggere, nella provincia di Mazzacurati,mediacritica_la_giusta_distanza1a il vuoto profondo e le difficoltà di relazione comuni a tutta la grande provincia, senza tuttavia sentire depersonalizzato lo sguardo del suo autore, senza perdere cioè il legame profondo che esiste tra il territorio e le psicologie degli uomini che lo abitano. Così l’arrivo di Mara, giovane supplente bella e emancipata, in un paesino immaginario alle foci del Po, mette in moto una parabola narrativa a più punti di vista incrociati: per il diciottenne Giovanni, aspirante giornalista, si tratta di un fondamentale momento di formazione; per il meccanico tunisino Hassan, di una vera e propria storia d’amore. Ma è tutto il paese, segnato da rituali pigri e irrisolti, a manifestare un’irrequieta fascinazione per la nuova arrivata, tradendo definitivamente le proprio istanze maschiliste, razziste, tutte le tare culturali che la bellezza e la vitalità di Mara mettono alla prova. Quando la ragazza viene trovata uccisa, il film assume le tinte del giallo di investigazione, chiamando in causa il talento di Giovanni nel salvare Hassan dalle accuse di omicidio e individuare il vero colpevole. Film di luoghi e atmosfere, quello di Mazzacurati è anche una bella galleria di attori italiani, tra cui spiccano l’onestà di Giovanni Capovilla, l’istinto di Valentina Lodovini, i “caratteri” di Giuseppe Battiston e Fabrizio Bentivoglio. La giusta distanza del titolo è un principio deontologico non scritto della pratica giornalistica: impone un equilibrio consapevole tra l’indifferenza di chi riporta notizie per banale mestiere e il pathos inadeguato di chi se ne lascia travolgere. È anche – e questo Giovanni lo impara molto presto – una scusa molto comoda per non sporcarsi troppo le mani e la coscienza, in una società che ha individuato con largo anticipo i propri colpevoli.

La giusta distanza [Italia 2007] REGIA Carlo Mazzacurati.
CAST Giovanni Capovilla, Valentina Lodovini, Giuseppe Battiston, Ahmed Hafiene, Fabrizio Bentivoglio.
SCENEGGIATURA Doriana Leondeff, Carlo Mazzacurati, Marco Pettenello, Claudio Piersanti. FOTOGRAFIA Luca Bigazzi. MUSICHE Tin Hat Trio.
Drammatico, durata 106 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly