adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Pensieri pericolosi (1995)

mercoledì 15 Ottobre, 2014 | di Andrea Moschioni Fioretti
Pensieri pericolosi (1995)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE LOTTA DI CLASSE, II PARTE
Tamarro Inside
Negli anni ’90 è stato forte l’assioma che vedeva nell’importanza della colonna sonora la fortuna di un film: Pensieri pericolosi ne è uno degli esempi più lampanti e famosi, grazie al pezzo Gangsta’s Paradise di Coolio, artista che oggi è quasi caduto nel dimenticatoio.

Possiamo tranquillamente dire che la suddetta canzone era una delle cose più originali della pellicola di John N. Smith, vera realizzazione della tamarragine e di un certa estetica tipiche dell’epoca. Con la scusa di denunciare le situazioni disagiate della profonda America, il plot del film poggia su stereotipi che comprendono droga, gravidanze mediacritica_pensieri_pericolosi_290in adolescenza, violenza domestica e una protagonista paladina dei diritti e della giustizia. Non si cerca di dare una soluzione ai problemi narrati ma, approfittando di essi, li si rimaneggia solo per costruire una storia. Il percorso della protagonista, una brava Michelle Pfeiffer, risulta così troppo “facile” e ovvio, e non rende l’operazione educativa ma anzi la fa risultare noiosa e prevedibilmente piatta. Una classica donna “con le palle” che abbandona la carriera fine a se stessa e si immola alla causa senza paura, un personaggio che si rifà ad un cliché preciso della storia del cinema di cui sinceramente eravamo, già nel 1995, un po’ stufi. Un L’attimo fuggente al femminile e dalla parte dei deboli, in cui i ricconi del college vengono sostituiti dal popolo verace del ghetto. La regia di Smith, con una fotografia patinata e videoclippara, non lancia particolari guizzi, ma si adegua ad una morbosa ricerca dello scandalo senza però dimenticare il politically correct. Ma basta essere cattivi: bisogna riconoscere che per chi – come il sottoscritto – in quegli anni era un adolescente, Pensieri pericolosi rappresenta un piccolo cult. Vuoi per la canzone, vuoi per una certa vicinanza alle situazioni seppur in forma più blanda, l’immedesimazione e il coinvolgimento erano profondi. Il lavoro di Smith appartiene a quella personale videoteca che ognuno di noi ha, fatta di film che ricordano il passato, a volte degni di nota altre volte opere mediocri, che hanno cadenzato le nostre esistenze. E allora si può soprassedere sulle falle della sceneggiatura, sulle interpretazioni scadenti, sulle piattezze dettate dall’inesperienza, ma resta il fatto che rivisto oggi Pensieri pericolosi è invecchiato male. Ma se lo passano in televisione una sbirciata ancora la si dà…

Pensieri pericolosi [Dangerous Minds, USA 1995] REGIA John N. Smith.
CAST Michelle Pfeiffer, George Dzundza, Courtney B. Vance, Robin Bartlett.
SCENEGGIATURA Ronald Bass. FOTOGRAFIA Pierre Letarte. MUSICHE Lisa Coleman, Wendy Melvoin.
Drammatico, durata 100 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly