adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Marie Antoinette (2006)

sabato 28 Settembre, 2013 | di Eleonora Degrassi
Marie Antoinette (2006)
Film History
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE SOFIA COPPOLA
Tutto questo è… Maria Antonietta
Una donna, Maria Antonietta è stesa placidamente su una poltrona, avvolta in un mondo ovattato. Piume, panna, tessuti, colori ci conducono a Versailles. Lei ci guarda, ci mostra la sua atarassica (s)fortuna e, con la sola “(di)mostrazione”, ci racconta di sé e della sua storia, invitandoci all’ascolto.

In questa inquadratura c’è tutta Marie Antoinette, film del 2006 di Sofia Coppola con una meravigliosa Kirsten Dunst, summa di malizia e ingenuità. La regista dedica la terza opera della sua filmografia alla Delfina più controversa di Francia, filmografia votata al racconto di donne e di quanto sia difficile per esse crescere. Non è mediacritica_marie_antoinette_290importante che si tratti di un gruppo di sorelle costrette a diventar grandi in un’ottusa famiglia americana (Il giardino delle vergini suicide), o della solitudine che ti attanaglia quando non sai che strada prendere, accentuata dal ritrovarti in terra straniera (Lost in translation – L’amore tradotto), al centro c’è sempre la complessità femminile, un margine che non si riempie mai. Marie Antoinette scopre l’irritante inconsistenza dell’etichetta di corte – sarcastica e ironica la vestizione della futura regina, tanto quanto l’attesa del regale “coito” – e decide di costruirsi un mondo alternativo: fiumi di champagne, montagne di panna montata, tessuti preziosi assurgono a ruolo di placebo per colmare le mancanze.
Il personaggio della Delfina è perennemente “lacunoso” sia dal punto di vista esistenziale che comportamentale: è moglie, ma viene deflorata tardivamente; è regina, ma non agisce come tale. La Coppola, mettendo tra parentesi la Storia, si concentra sull’adolescente, sola, immatura, persa, costretta a confrontarsi con situazioni più grandi di lei: l’“inappetenza” sessuale del marito, l’assenza di un figlio, un regno di cui occuparsi. Ciò che resta di lei è quell’innata svagatezza, quella leggerezza dolorosa che la fa scivolare da un ballo all’altro, da un abito ad un altro, supplendo all’“aporia” del vivere. È interessante notare il fil rouge che lega il personaggio, l’opera e la Coppola: tanto Maria Antonietta è/abita il “margine”, così la cineasta ama raccontare tutto ciò che non è centro ma “periferia” – film in costume che sembra, addirittura, quasi, prendere le mosse del teen drama. Marie Antoinette è romanzo di formazione, commedia sentimentale, e l’opera della Coppola ha senso proprio nel momento in cui Maria Antonietta diventa donna, nel momento in cui dice: “Il mio posto è qui, a fianco al re”.

Marie Antoinette [id., USA/Giappone/Francia 2006] REGIA Sofia Coppola.
CAST Kirsten Dunst, Jason Schwartzman, Rip Torn, Judy Davis, Asia Argento.
SCENEGGIATURA Sofia Coppola (tratta dal libro Maria Antonietta: la solitudine di una regina di Antonia Fraser). FOTOGRAFIA Lance Acord. MUSICHE Autori vari.
Drammatico/Storico/Biografico, durata 125 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly