adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Il fascino e l’estetica dell’“Extreme”

mercoledì 9 Aprile, 2014 | di Eleonora Degrassi
Il fascino e l’estetica dell’“Extreme”
Editoriale
0
Facebooktwittermail

FilmForum 2014 – XXI International Film Studies Conference, 2-11 aprile 2014, Udine/Gorizia

Una delle sezioni più seguite al FilmForum è quella del Porno, tesa ad analizzare e sviscerare il racconto e la visione “estrema” del piacere, genere facilmente fruibile grazie alle nuove tecnologie, e da sempre parte dell’immaginario collettivo. Come spiega Giovanna Maina, curatrice delle sezione con Federico Zecca e Enrico Biasin, il porno è carattere della cultura e non studiarlo vorrebbe dire dimostrare la propria miopia.

L’intervento di Mirko Lino (Università degli Studi di Palermo/Sicilia Queer FilmFest) analizza il caso di James Gunn di PG Porno, punto di convergenza tra pornografia e serie web – format emergente per trasmettere tali contenuti -,  parodia senza distinzione di sesso, del mondo porno e dei suoi meccanismi; ed è interessante che manchi il sesso mediacritica_editoriale-filmforumproprio lì dove dovrebbe esserci. Nella giornata di ieri, 8 aprile, si è esplorato il BDSM, sottogenere del porno, legato alla dominazione e alla sottomissione. Intervento degno di attenzione è quello di Clarissa Smith (Università di Sunderland), fondatrice con Feona Atwood di Porn Studies, studiosa del sesso e della sua rappresentazione, dei tabù e della regolamentazione del consumo dei porno. Il suo studio prende in esame Impressive Impacts, porno gay tedesco, in cui tutto parte da un rape, che diventa poi possibilità di piacere, nonostante l’eccesso e l’irrealismo degli atti. Smith, riportando le parole di Kipnis, sottolinea come il porno sia forma espressiva ed estetica fondamentale nella cultura contemporanea, e le fantasie da esso rappresentate, più o meno “accettabili”, “perverse” e “obscene” attraversano un range che ci indica un mondo altro, non solo quello strettamente sessuale. Infine gli interventi di Luca Zenobi e Massimo Fusillo (Università degli studi dell’Aquila) analizzano l’uno la figura affascinante e unica nel suo genere di Olga, incarnato dall’attrice sexploitation Audrey Campbell – Olga’s Girls, White Slaves of Chinatown, Olga’s House of Shame (1964) di Joseph Mawra – icona della femmina dominatrice e ne spiega la sua rilevanza nella panorama americano, l’altro invece partendo dalla nozione di masquerade di Linda Williams si sofferma sul ruolo centrale del framework e sul carattere rituale e performativo della pratica, analizzando alcune sequenze di film porno (Sex Colours. Yellow di Tom of Hamburg, Leather and Law di Vagevuur Video e Fashionistas Safado di John Stagliano). Già dai primi giorni di studio emerge il lavoro di mappatura (Porn Studies: Cartography of Pornographic Audiovisual) – non solo dal punto di vista geografico, ma anche culturale, subculturale e storico – e un principio d’idea globale, indagante un genere, percepito come monodimensionale, ma se “sezionato” multi-dimensionale (aspetti industriali, culturali, politici, sociali, di genere).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly