adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Jacques Tati – Profondità del comico

sabato 11 Giugno, 2016 | di Francesco Grieco
Jacques Tati – Profondità del comico
Review
0
Facebooktwittermail

Con l’esordio di Tati nella regia di un lungometraggio, Giorno di festa (1949), il cinema comico, non solo quello francese, si avvia verso una rivoluzione. Diventa adulto. Tati rielabora burlesque, music hall e comiche del muto, in uno stile attoriale e registico personalissimo, e li congiunge alla sua comicità di osservazione, in poesie filmiche che gridano una visione del cinema e del mondo.

Tra le sue influenze primarie, cita soprattutto Little Tich et ses “big boots” di Alice Guy. Ma ammira Ophüls e Bresson. Tati è, dunque, l’autore – proprio nell’accezione dei critici dei Cahiers, che ne hanno scritto frequentemente e ne hanno fatto un degno rappresentante della loro “politique” – che rappresenta l’anello di congiunzione tra il cinema delle origini e la modernità dell’immagine-tempo deleuziana. Non a caso, c’è chi lo ha accostato ad Antonioni.
È, senza dubbio, un geniale innovatore. Si pensi a come, riducendo al minimo i dialoghi pronunciati dai suoi personaggi, tra un incomprensibile patois e un fastidioso brouhaha, ha assegnato un ruolo centrale al sonoro, come vettore di contestazione e guida per lo spettatore, sperdutosi nel labirinto dei long take, dove i colori sono segnali di indicazione per lo sguardo e la massima visibilità è vana, come uno specchio deformante. “Bisogna che siano i miei attori a muoversi e non la mia macchina da presa a spostarsi”, precisa Tati, nell’intervista concessa a Bazin e Truffaut.
A una costruzione narrativa tutt’altro che tradizionale (“la costruzione drammatica non conta nulla in confronto all’immagine”, afferma Tati), a un racconto sfilacciato ma solo apparentemente anarchico, corrisponde in Tati una regia che privilegia le inquadrature fisse, il deep focus e il campo lungo. La complessità del “plan” arriva nel capodopera in 70 mm e stereofonia Playtime (1967), in cui, come scrive Morandini, “Tati ha messo in immagini la crisi spirituale del suo secolo”, a contenere un numero impressionante di gag simultanei, ciascuno dei quali è agito, o meglio è subito, da un personaggio differente, con un timing di precisione sovrumana (“Il gag è il timing”, specificava Mack Sennett, che se ne intendeva).
Un “controllo assoluto”, come lo definisce Truffaut, autoritario e perfezionistico, analogo a quello di Bresson, e che va di pari passo con la democratizzazione del comico, la soppressione del vedettariato del protagonista principale. Non-umanista, interessato all’essere umano in quanto specie animale, come fa notare Serge Daney, lontano da ogni psicologismo e intellettualismo, Tati comprende, con l’intuizione profetica di un alieno, che nella società contemporanea, dominata dalla tecnologia, siamo tutti diventati comici. Solo liberando la comicità che è in ogni individuo, l’uomo può riuscire a prevalere sulle cose. Altrimenti, ci ritroveremo inermi come David Bowman sulla Discovery One.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly