adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Circle

sabato 29 Aprile, 2017 | di Luca Giagnorio
The Circle
In sala
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

Forse è meglio essere Amish
Se sapessimo di essere osservati da un’indefinita quantità di sconosciuti, ruberemmo un kayak nel cuore della notte per affrontare i banchi di nebbia che lambiscono il Golden Gate Bridge? Forse no. Ma data l’epoca in cui viviamo, il connubio di voyeurismo e “adrenalina da tastiera” in chi guarda, ed esibizionismo-egocentrismo in chi mostra (e si mostra), sarebbe più realistico rispondere di sì.

Chiaramente una persona con un minimo di raziocinio non compierebbe una simile azione, a maggior ragione nella completa solitudine, ma il raziocinio è caratteristica ignota alla giovane yuppie Mae Holland e a tutto il “circle” (o circus?) che la circonda. Dunque la deduzione dei personaggi è inequivocabile: se riprendiamo ogni istante della vita in tempo reale saremo sempre osservati e dunque obbligati a comportarci bene e a essere persone migliori. mediacritica_the_circle_290Gli effetti della trovata rivoluzionaria consegnata al mondo dalla multinazionale tecnologica The Circle non tarderanno a manifestarsi. Eppure l’unico aspetto che pare interessare al regista James Ponsoldt è far smascherare i due soci fondatori dell’azienda, per i quali la trasparenza (in una curiosa assonanza con le dichiarazioni di certi personaggi pubblici italiani) è un valore sacro da imporre a tutti – politici in testa – tranne naturalmente che a loro stessi. Ponsoldt, in concorso di colpa con il co-sceneggiatore Dave Eggers (autore del romanzo da cui il film è tratto), rinuncia all’approfondimento e non assume un punto di vista critico, evitando di mettere in discussione il mondo in cui si muovono i personaggi. Gli spunti potenzialmente interessanti sono così banalizzati: per esempio l’idea di fondere diritto di voto e iscrizione alla piattaforma di The Circle, rendendoli inscindibili, viene raccontata come l’applicazione in America della democrazia reale. Almeno è positivo che dal film si intuisca come un luogo di lavoro dotato di tutti i comfort e le facilities immaginabili, non sia necessariamente un paradiso, ma qualcosa di più vicino a una prigione dorata. The Circle non funziona come puro intrattenimento non avendo i tempi del thriller, né ha la forza della storia vera di Snowden o la capacità di scavo psicologico e di riflessione sulle conseguenze della tecnologia sui rapporti umani di Lei. Piatto e incapace di porre domande, il film sconta anche l’inesistente carisma della protagonista interpretata da Emma Watson, a metà strada tra bene, il mantenimento di un briciolo di etica e di umanità, e male, la trasformazione in paladina tecnologica quasi peggiore dei suoi capi, non aiutata dal complice Ty Lafitte (John Boyega) il personaggio più improbabile e più problematico (da un punto di vista di scrittura) del film.

The Circle [id., USA/Emirati Arabi Uniti 2017] REGIA James Ponsoldt.
CAST Emma Watson, Tom Hanks, John Boyega, Ellar Coltrane, Karen Gillan.
SCENEGGIATURA James Ponsoldt, Dave Eggers (tratta dal romanzo Il cerchio di Dave Eggers). FOTOGRAFIA Matthew Libatique. MUSICHE Danny Elfman.
Thriller/Fantascienza, durata 110 minuti.

One Comment

  1. Leone Stella says:

    Visto ieri, che pacco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly