adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Act of Valor

martedì 10 Aprile, 2012 | di Antonio Morinelli
Act of Valor
In sala
0
Facebooktwittermail

We are soldiers!
Non capita spesso di vedere sullo schermo, anche se chiaramente in chiave romanzata, una storia interpretata da gente di mestiere e non generici figuranti che si arrabattano per sembrare veri.

È quello che accade in Act of Valor, girato a quattro mani da Mike McCoy e Scott Waugh, entrambi ex stuntman e proprietari di una piccola casa di produzione specializzata in documentari sportivi. I registi infatti, per rendere veritiero al massimo il plot, hanno arruolato come attori, con il beneplacito delle autorità militari, un pugno di Navy SEALs, forze armate d’élite utilizzate spesso anche in missioni speciali anti-terrorismo il cui motto, “The only easy day was yesterday”, la dice lunga sull’alto grado di preparazione fisica, tecnica e tattica.
La trama: un’agente delle CIA sotto copertura in Costa Rica, caduta nelle mani di guerriglieri, è tenuta prigioniera nella giungla; una squadra d’incursori incaricata di salvarla, con un blitz spettacolare, libera la malcapitata. In seguito allo scontro a fuoco però, complice il recupero fortuito del cellulare di uno dei carcerieri, viene scoperto un sanguinoso progetto ordito da un leader terrorista di Al-Qaida: portare il terrore e la morte nel cuore degli States. Occorre far presto… la nazione è in pericolo!
Visto i presupposti, la pellicola, pur essendo stata girata con dovizia di particolari sulla vita privata dei combattenti e scene d’azione particolarmente realistiche ed emozionanti, non riesce a coinvolgere appieno lo spettatore; spesso si ha infatti l’impressione di assistere, più che a un film, ad un lungo documentario realizzato come uno spot pubblicitario sull’Unità Speciale della Marina Statunitense. Occorre tuttavia non dimenticare che i Navy SEALs, nel maggio dello scorso anno, sono assurti agli onori della cronaca per il blitz in Pakistan che ha portato alla morte di Osama bin Laden; inoltre sappiamo l’importanza che gli yankee attribuiscono a parole come patria, bandiera, valore, onore. Esse sono ben radicate nel loro dna e anche Hollywood ne è palese testimonianza.
Questo è un ennesimo film a loro ispirato, un film i cui protagonisti non hanno voluto nemmeno essere citati e che sono stati raccontati, sì come super soldati, ma soprattutto come uomini, con le loro paure, le loro debolezze, i loro sogni; capaci di dare la vita per i commilitoni e gli ideali in cui fermamente credono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly