adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Via dalla pazza folla

sabato 19 Settembre, 2015 | di Edoardo Peretti
Via dalla pazza folla
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Fredda indipendenza
È francamente eccessivo inserire l’adattamento del romanzo di Thomas Hardy compiuto da Thomas Vinterberg nel gruppo dei film “dalla bella fotografia” e poco altro: innanzitutto perché, come vedremo, l’uso significante dei colori e delle luci di molte sequenze è forse l’aspetto più interessante del film.

Certamente però, Via dalla pazza folla non convince appieno. Non convince soprattutto perché, in fin dei conti, risulta freddo e distaccato, creando ben poca empatia con i tormenti, le lotte e le frustrazioni dei protagonisti, e dando in cambio ben poco.mediacritica_via_della_pazza_folla_290 È come se il regista danese, da sempre autore di opere più teoriche e dimostrative che emotive, più rivolte alla rielaborazione cerebrale che alla più immediata ricezione di cuore e “de panza”, abbia voluto tenere a bada la carica sentimentale inevitabile in una storia del genere racchiudendola nelle cornici dei paesaggi splendidamente resi, gli unici elementi che scaldano il cuore, e di una messa in scena elegante e raffinata. Come se per combattere gli eccessi, anche retorici, che tante volte si sono visti in opere del genere, si sia caduti nella trappola opposta, quella di un’eccessiva freddezza.
Peccato importante per un melodramma, tanto quanto il peccato opposto. Causa di questa algidità è anche l’approccio al testo di riferimento, molto aderente all’intreccio di base; rapporto di fedeltà poco rielaborata che non permette di cogliere fino in fondo la complessità e la drammaticità delle scelte della protagonista, e di evidenziare davvero il loro rapporto di opposizione al contesto dell’epoca vittoriana. Come accennato all’inizio, è però proprio la stupenda fotografia, opera di Charlotte Bruss Christensen, a salvare, in parte, il film, impedendogli di essere solamente un’accademica raffinata trasposizione. Perché sono proprio certe significative scelte cromatiche e certi giochi di luci ad esprimere e simboleggiare nel modo migliore gli stati d’animo e i tormenti di Lady Everdene, e sono proprio le luci e i colori ad assumere il più evidente ruolo significante del film. Si veda, per fare un esempio, il volto di Carey Mulligan diviso, come in un quadro, tra una parte luminosa e una completamente oscurata, proprio nel momento di maggiore crisi delle sue convinzioni. Questo avviene soprattutto nell’ultima mezz’ora, la migliore del film, quando anche la mano del regista, fino a quel momento limitatasi a dirigere il traffico dei paesaggi immensi, regala una manciata di momenti di grande cinema.

Via dalla pazza folla [Far from the Madding Crowd, USA/Gran Bretagna 2015] REGIA Thomas Vinterberg.
CAST Carey Mulligan, Matthias Schoenaerts, Michael Sheen, Tom Sturridge, Juno Temple.
SCENEGGIATURA David Nichols (dal romanzo di Thomas Hardy Far from the Madding Crowd). FOTOGRAFIA Charlotte Bruus Christensen. MUSICHE Craig Armstrong.
Melodramma, durata 119 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly