adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

L’intervallo

sabato 6 aprile, 2013 | di Michele Galardini
L’intervallo
Festival
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Il cinema italiano visto da Milano, XI edizione, 5 – 14 aprile 2013, Milano

Quando inizia l’intervallo
Salvatore (Alessio Gallo), timido diciassettenne napoletano, tutte le mattine accompagna il padre a vendere granite col carrettino. Veronica (Francesca Riso), sua smaliziata coetanea, ha sgarrato col capoclan di un rione.

Si ritrovano dentro un edificio diroccato (l’ex ospedale psichiatrico Leonardo Bianchi), lui carceriere involontario, lei prigioniera fuori parte. Nasce un rapporto, un’empatia che evade il tempo e lo spazio delle guerre fra clan. Un intervallo dalle logiche del mondo criminale. Presentato all’undicesima edizione del Cinema italiano visto da Milano – dopo l’anteprima nella sezione “Orizzonti” della 69° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia – il primo lungometraggio del documentarista Leonardo Di Costanzo si è subito imposto all’attenzione della critica e del pubblico, portandosi a casa, meritatamente, diversi premi e la chiamata del Toronto Film Festival che lo ha inserito nella sezione “Discovery”.
Parlare di mafia nel nostro paese è un po’ come attaccarsi addosso un bersaglio, si rischia sempre di scontentare tutti, sia quelli che di quel paese si ritengono i padroni, sia chi da quei padroni vuole essere liberato e attende all’infinito che l’Arte salvi almeno la sua anima. Non stupisce, quindi, che il film di Di Costanzo sia piaciuto così tanto ovunque sia stato mostrato. Non stupisce non solo dato che fra gli sceneggiatori compare Maurizio Braucci, autore dello script di Gomorra, ma perché, per un cortocircuito fenomenale, si cerca di combattere la logica della camorra con lo strumento dell’indifferenza, mettendola ai margini della narrazione filmica e riducendola a leggenda urbana nei dialoghi dei due giovani. La consapevolezza che qualcosa, fuori da quel tempio abbandonato, si stia muovendo è innegabile ma ancora più magnetica è la fascinazione della sospensione, del viaggio dentro l’immensità di un luogo che sembra abbracciare tutta Napoli. I due percorrono sentieri impervi e stanze anguste per ritrovare quello che Stefano Benni definirebbe il loro “orobilogio”, fermandosi solo quando il mondo di fuori bussa con arroganza alla loro porta. La verità è che si rimane spiazzati di fronte alla lucida ingenuità di questi due ragazzi che per un giorno si astraggono dalla realtà delle cosche per vivere un gioco, chiusi fra le mura valicabilissime di una prigione che per loro diventa caverna segreta da scoprire. La verità è che accanto ad un cinema che indaghi a fondo il presente abbiamo bisogno di queste storie, per far sì che l’Arte non si confonda con la cronaca, confondendo tutti.

L’intervallo [Id., Italia/Svizzera/Germani 2012] REGIA Leonardo Di Costanzo.
CAST Salvatore Ruocco, Francesca Riso, Alessio Gallo, Carmine Paternoster.
SCENEGGIATURA Mariangela Barbanente, Maurizio Braucci, L. Di Costanzo. FOTOGRAFIA Luca Bigazzi. MUSICHE Marco Cappelli.
Drammatico, durata 86 minuti.

VOTA IL FILM

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly