adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

FilmForum 2015 – Appunti sul Postcinema

mercoledì 25 Marzo, 2015 | di Nicole Braida
FilmForum 2015 – Appunti sul Postcinema
Festival
0
Facebooktwittermail

FilmForum 2015 – XXII International Film Studies Conference, 18-24 marzo 2015, Udine/Gorizia

Cogito, (imm)ergo sum
Alla MAGIS Springschool, parte del FilmForum Festival, per la sezione dedicata al postcinema è stata organizzata una serie di interessanti lezioni, workshop, installazioni e presentazioni.

Il tema della conferenza riguardava l’embodiment, l’immersività e, dunque, le esperienze mediali. Nei workshop organizzati al pomeriggio si é infatti parlato di corpi umani immersi nella rete della narrazione (in hyperlink film o film corali) o di corpi rappresentati nel medium (dai cyborg di Nirvana di Salvatores ai soldati dei documentari di guerra o ancora alla percezione della figura mediacritica_filmforum_2015_appunti_sul_postcinema1di Lady Gaga da parte dei suoi fan), e ancora si é discusso di rapporto tra il corpo che guarda e quello di chi viene guardato nel documentario partecipativo. Se il cinema rimane l´ambito di studio prediletto, la sezione postcinema presenta le variazioni di quest’ultimo al di fuori del suo supporto tradizionale, come ad esempio le applicazioni interattive e in particolare delle ultime innovazioni nell’ambito della virtual reality. Il collettivo BeAnotherLab – gruppo di artisti, sviluppatori e ricercatori di diverse nazionalitá – ha presentato The Machine to be Another, applicazione sviluppata per Oculus Rift (i visori VR di recenti comprati da Facebook), che permette a due persone di indossare i panni dell´altro per una decina di minuti. Si indossano i visori e delle cuffie e pian piano partendo dal semplice movimento delle mani ci si accorge di essere nel corpo altrui, un’esperienza che si rivela disorientante in particolare quando, osservando il corpo dell´altra persona di fronte, si scopre di vedere il proprio corpo. Nella penultima serata, oltre alla presentazione di alcuni video riguardo alla perfomance di The Machine to be Another, era presente In Limbo di Antoine Viviani, artista che invece ha creato un’applicazione grazie ad una camera e al kinect, che riprende immagini tridimensionali. Le nuove esperienze postcinematografiche ricercano il coinvolgimento dello spettatore (o meglio del neo-spettatore) grazie all’uso dell’interattività, ma eccezionalmente la sensazione di immersione non è data dalla massiva presenza di questa, piuttosto da una narrazione più coinvolgente: così ha spiegato Stefano Odorico, ricercatore e docente a Leeds, che si occupa soprattutto di documentari interattivi. Per quanto riguarda invece la virtual reality (che di virtuale in questo caso ha poco), la tecnologia è ancora in via di perfezionamento e la possibilitá che diventi un fenomeno commerciale è ancora lontana. Per ora si limita ad una manciata di applicazioni che durano altrettanto poco. L’esperienza mediale per avere successo richiede di essere percepita in quanto autentica, ma come hanno fatto emergere in uno dei workshop alcuni ricercatori, pare che la stessa autenticità sia un concetto piuttosto astratto. Il potere di sentirsi immersi dunque non deriva soltanto dalla perfezione tecnica nel ricreare una determinata esperienza: forse l’importante è crederci davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly