adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Conjuring – Il caso Enfield

mercoledì 29 Giugno, 2016 | di Massimo Padoin
The Conjuring – Il caso Enfield
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Il sequel del terzo piano
Cosa voleva realizzare James Wan? Perché presentarsi con il sequel di quello che è stato il miglior risultato della sua carriera, per di più con una durata di ben due ore abbondanti, sa di ambizioso… o azzardato.

Chi si appresta o è andato a vedere The Conjuring – Il caso Enfield, e magari ha seguito il percorso del regista, prima di entrare in sala avrà avuto lo stesso pensiero. Il caso Enfield ha sostanzialmente lo stesso impianto narrativo del primo film, che vede protagonisti i due coniugi Warren, mediacritica_the_conjuring_il_caso_enfield_290impegnati ad affrontare uno spirito che sta tormentando una famiglia nei sobborghi di Enfield in Inghilterra. Ma allo stesso tempo, come accadeva con Annabelle nel primo capitolo, essi stessi sono perseguitati da un demone che ha le sembianze mostruose di una suora. Già in The Conjuring questo dualismo metteva in luce tutta la fragilità e la forza di Lorraine, donna in bilico tra due mondi, e la fedele relazione con Ed, punto debole della coppia ma anche colui che la ispira alla sua vocazione. Ci sono poche variazioni ne Il caso Einfield, si perde quel discorso su ciò che più personalmente rappresenta la nostra paura per spostare l’attenzione sulla necessità di avere fede. Wan infatti – per quanto gli spiriti e i demoni siano ben visibili e udibili – racconta anche di un certo scetticismo e di come le prove dell’esistenza di un altro mondo siano sospese nell’incertezza. La possessione della piccola Janet da parte del vecchio spirito è messa in discussione, ma tutto ciò non fa di Il caso Einfield una pellicola sul valore della fede se non a parole e un po’ superficialmente. Le due ore abbondanti di film non sono giustificate dal contenuto, piuttosto sembra che Wan abbia deciso di lavorare sul tempo come macchina della suspense, nella dilatazione della stessa, non concedendo allo spettatore alcuna sosta. La regia si prende liberamente i propri tempi, rompe il succedersi del ritmo canonico di climax alternati per essere un moto tensivo costante. In un certo senso, più che la summa di una personale visione del genere, sembra di assistere a una sorta di kolossal horror, in cui i tempi dell’intrattenimento orrorifico prendono il sopravvento su tutto il resto. Per quanto questa descrizione potrebbe far esaltare qualche appassionato, è da tenere conto quanto anche questa strada azzeri ciò che in un horror non dovrebbe mai essere messo da parte: il ritmo. Le capacità del regista si mostrano sempre elevate, nell’affettuoso citazionismo per i classici anni ’70 e ’80 del genere, ma The Conjuring – Il caso Einfield pur restando un prodotto di tutto rispetto possiede il difetto di portare tutto alla brandizzazione, che di fatto spersonalizza la storia. Una pellicola non più figlia di se stessa ma di ciò che è venuto prima, di qualità più elevata… e anche più paurosa, forse perché inconsapevole di essere la vera opera summa del suo autore.

The Conjuring – Il caso Enfield [The Conjuring 2: The Enfield Poltergeist, USA 2016] REGIA James Wan.
CAST Vera Farmiga, Ryan Patrick Wilson, Madison Wolfe, Frances O’Connor.
SCENEGGIATURA James Wan, Carey Hayes, Chad Hayes, David Johnson. FOTOGRAFIA Don Burgess. MUSICHE Joseph Bishara.
Horror, durata 134 minuti.

The Conjuring – Il caso Enfield
3.3 3 66.67%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly