adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

I ribelli del dio neon (1992)

sabato 19 Novembre, 2016 | di Gabriele Baldaccini
I ribelli del dio neon (1992)
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE TORINO FILM FESTIVAL STORY
Schermiche ossessioni
È una Taipei plumbea e soffocante quella messa in scena da Tsai Ming-liang nel suo lungometraggio d’esordio I ribelli del dio neon. Una città moderna ma decadente, che intrappola, senza permettere via d’uscita alcuna, i protagonisti Hsiao-kang e Ah Zi, due giovani che si barcamenano e che – anche se provenienti da contesti sociali leggermente differenti – molto in fondo si assomigliano.

Due figure che vorrebbero incontrarsi, che vorrebbero aiutarsi, ma che il mondo che abitano non consente loro di potersi comprendere. L’incomunicabilità è allora naturalmente al centro del discorso, ma è come se colpisse solo determinati individui. L’occhio che dirige questo universo è già quello attento di un regista che con il proseguire degli anni saprà sempre meglio osservare la realtà che ogni volta deciderà di rappresentare.mediacritica_i_ribelli_del_dio_neon_290 E lo si evince chiaramente dal fatto che in quest’opera riusciamo a trovare già tutti quei micro filtri segnaletici che aiutano lo spettatore a penetrare quella stessa realtà in modo quasi maniacale. Ma ci sono già anche tutti i temi che staranno alla base della poetica del regista taiwanese e c’è già pure quello che verrà riconosciuto come il suo attore feticcio: Lee Kang-sheng, una figura che si manifesta fin da subito come marchio indelebile e profondo. In qualche modo I ribelli del dio neon è un film che racchiude già ogni spigolosità futura, ma anche ogni placida pausa e ogni silenzio del cinema contemplativo che verrà. E c’è anche altro. Ormai lo sappiamo abbastanza bene: il lavoro di Tsai Ming è fatto di splendide ossessioni per l’assurdo, il grottesco e per l’apparentemente cinico. E I ribelli del dio neon non fa specie: questa dimensione si palesa in alcuni limpidi e ripetuti momenti, come quelli dell’allagamento dell’abitazione di Ah Zi, nei quali l’acqua sommerge il pavimento e si ritira a intervalli non regolari come a rappresentare qualcosa che sai che c’è ma non sai quando può manifestarsi. Sono azioni di disturbo, sono squarci che si svelano nel Reale e che servono a rendere eccezionale la banalità dell’esistenza umana. E sono già tutti racchiusi meravigliosamente in questa opera prima. E poi il racconto – ma anche questo non è un elemento desueto nel cinema del taiwanese – è capace di stupire con alcuni gesti che contraddicano la natura di ogni personaggio. Insomma, lo Tsai Ming-liang che conosciamo è già tutto qui, a dirci che il mondo è illuminato dai neon, che i fantasmi molto probabilmente esistono e che gli schermi sono forse le uniche cose in grado di dare un senso alle nostre misere esistenze: l’importante è saper sempre distinguere quelli nocivi da quelli benefici.

I ribelli del dio neon [Rebels of the Neon God, Taiwan 1992] REGIA Tsai Ming-liang.
CAST Lee Kang-sheng, Chen Chao-jung, Jen Chang-bin, Wang Yu-wen.
SCENEGGIATURA Tsai Ming-liang. FOTOGRAFIA Liao Pen-jung. MUSICHE Huang Shu-jun.
Drammatico, durata 106 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly