adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Diva!

sabato 9 giugno, 2018 | di Michele Galardini
Diva!
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Gli abbracci perduti
Assieme ad Anna Magnani e Alida Valli, Valentina Cortese è stata una delle attrici di punta della grande stagione del cinema italiano a cavallo fra anni ’50 e ’60. Personalità prismatica, interprete completa, capace di passare attraverso generi e registri lasciando sempre un segno importante, viene raccontata per voce di otto attrici (più un attore) in un alternarsi puntuale di filmati d’epoca e messa in scena teatrale.

Dodecafonica, futurista, forte come la terra e leggera come un bacio, di Valentina Cortese si può (e si dovrebbe) raccontare tanto, sempre, ad esempio a partire dalla sua autobiografia Quanti sono i domani passati, curata assieme a Enrico Rotelli, edita da Mondadori e pubblicata in occasione dei suoi 90 anni.mediacritica_diva!_290 Così ha fatto in Diva! Francesco Patierno (Naples ’44, Il mattino ha l’oro in bocca) consegnando letteralmente il testo nelle mani di otto donne (Barbora Bobulova, Anita Caprioli, Carolina Crescentini, Silvia d’Amico, Isabella Ferrari, Anna Foglietta, Carlotta Natoli e Greta Scarano) per cercare, attraverso la scomposizione della “diva”, di arrivare al cuore nascosto della stessa.
Si tratta di un’indagine che il regista porta avanti andando a ritroso e interrogando, senza contraddittorio, le 8 attrici, quasi fosse un moderno Jerry Thompson incaricato di scoprire il segreto di una parola, rosebud, che nessuno ha sentito pronunciare. Nella vita di Valentina Cortese quella parola riconduce a un evento, un passaggio, uguale ma di segno opposto rispetto al corrispettivo immaginato da Welles per il giovane Charles Foster Kane, ma prima di arrivarvi Patierno percorre tappe necessarie della sua carriera e, di conseguenza, del cinema italiano. Dall’esordio in L’orizzonte dipinto (Guido Salvini, 1941) alla prima consacrazione con Blasetti in La cena delle beffe (1942) nel ruolo di Lisabetta, Valentina vola poi a Hollywood dove viene corteggiata, non solo in senso professionale, da Jules Dassin, e dove ha la possibilità di lavorare assieme ai migliori attori dell’epoca (Ava Gardner, Humphrey Bogart, Spencer Tracy, James Stewart). Date, nomi, premi, film della vita (su tutti, Effetto notte di Truffaut che le vale una nomination agli oscar come miglior attrice non protagonista) corrono fuori campo mentre i corpi delle 8 attrici lentamente svelano l’essenziale che è invisibile agli occhi, la rosebud nascosta dietro pile di oggetti: gli abbracci perduti di chi l’ha amata.

Diva! [id., ITA 2017] REGIA Francesco Patierno.
CAST Barbora Bobulova, Anita Caprioli, Carolina Crescentini, Silvia d’Amico, Isabella Ferrari, Anna Foglietta, Carlotta Natoli, Greta Scarano, Michele Riondino.
SCENEGGIATURA Francesco Patierno. FOTOGRAFIA Michele D’Attanasio. MONTAGGIO Maria Fantastica Valmori. MUSICHE The Spectrum.
Documentario, durata 75 minuti.

Diva!
3 1 60%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly