adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Norman Lear: Just Another Version of You

domenica 19 Giugno, 2016 | di Chiara Checcaglini
Norman Lear: Just Another Version of You
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

12° Biografilm Festival – International Celebration of Lives, 10–20 giugno 2016, Bologna

Le risate salutari
Norman Lear è una delle personalità più influenti e importanti della storia della televisione americana: è la mente comica dietro sit-com di successo come Sanford and Son, The Jeffersons, Maude e soprattutto All in the Family (1971-1979, Arcibaldo in Italia), il telefilm incentrato sull’ultra-bigotto Archie Bunker.

Colpiscono la vivacità e la lucidità estrema del novantatreenne Lear, ma anche il contorno di ammirazione e rispetto dei colleghi e delle personalità del mondo dello spettacolo che ha influenzato – tra gli altri Rob Reiner, Amy Poehler, George Clooney. L’autorità e il prestigio guadagnati a suon di successi furono infatti la chiave per introdurre, in programmi alla portata della massa, temi controversi, invisi al conservatorismo dominante nelle reti USA.mediacritica_norman_lear_290 Proprio nell’insistenza sull’impatto sociale delle scelte di Lear si riconosce l’interesse delle due registe, abituate a esplorare l’americanità profonda attraverso le sue realtà più controverse, contraddittorie, preoccupanti, dagli estremismi religiosi di Jesus Camp e 14th and Delaware alla crisi del capitalismo in Detropia. Così, pur attraverso un impianto tradizionale da puro documentario biografico, Norman Lear tocca molti temi del Novecento americano: tra i più interessanti la discriminazione razziale, dal trauma infantile della scoperta dell’odio verso gli ebrei, alla questione afro-americana, affrontata con le prime sit-com della storia con protagoniste famiglie di colore. Lungi dall’essere una semplice apologia del pionierismo di Lear, il film si sofferma sulle accuse di alimentazione degli stereotipi razziali in Good Times, sulle prese di posizione degli attori protagonisti Esther Rolle e John Amos contro il loro stesso showrunner, fino al tentativo di Lear di aggiustare il tiro con la successiva The Jeffersons, definita dal produttore discografico Russell Simmons “la prima serie sui neri per neri”. Ma in questi tempi di rigurgiti reazionari appare incredibile che la tenacia di Lear, da sempre autodefinitosi femminista (la seconda moglie Frances Loeb era attivista nello Women’s Rights Movement), riuscì a portare in prima serata una protagonista che interrompe volontariamente una gravidanza (Maude). Dal set di un teatro Norman e gli altri intervistati assistono di volta in volta – rigorosamente da soli – a brandelli di televisione del passato, a scene di cui furono protagonisti, a eventi storici mediati da notiziari e documentari. In tal modo il coinvolgimento dei presenti appare intenso e sincero, e restituisce in tutta la sua complessità la mente di un uomo inarrestabile e intelligentissimo, dalla vita lunga e appagante, che insieme a una manciata di visionari della sua generazione capì per primo il valore e il potere sociale della risata.

Norman Lear: Just Another Version of You [id., USA 2015] REGIA Heidi Ewing, Rachel Grady.
CAST Norman Lear, John Amos, Rob Reiner, George Clooney, Amy Poheler, Keaton Nigel Cooke.
SOGGETTO Heidi Ewing, Rachel Grady. FOTOGRAFIA Ronan Killeen, Sam Levy, Jenna Rosher.
Documentario/Biografico, durata 91 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly