adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

La terrazza (1980)

giovedì 21 Luglio, 2016 | di Edoardo Peretti
La terrazza (1980)
Festival
2
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

35. Premio “Sergio Amidei”, 14-20 luglio 2016, Gorizia

Beata ignoranza
“Che nostalgia di quando eravate tutti imbecilli”, è una delle frasi che riecheggiano all’inizio di ogni “episodio”, quando la cinepresa di Ettore Scola si addentra nella terrazza dove si svolge la cena per poi seguire da vicino le vicende dei singoli personaggi.

È una frase che coglie il senso più profondo del film, da un lato consapevole pietra tombale su una stagione cinematografica – quella della commedia all’italiana – e dall’altro ritratto amaro più che spietato di una classe intellettuale politicamente schierata. Una rappresentazione che diventa, da entrambi i lati,mediacritica_la_terrazza_290 più pregnante e sincera proprio per quel grado di partecipazione e di vicinanza dell’autore, parte attiva di quel mondo culturale e politico e protagonista di quella stagione del nostro cinema. La terrazza, pur non essendo un’opera davvero satirica, diventa così uno dei ritratti più efficaci delle derive superficiali e conservatrici di parte della classe intellettuale progressista. La cultura e l’impegno sono pose con cui da un lato rimanere legati ad un passato di speranza, utopia e coraggio che risuona lontano come la Resistenza per i tre protagonisti di C’eravamo tanto amati e dall’altro diventano uno scudo con cui nascondere, nella classica apparenza pubblica, crisi, smarrimenti, solitudini, ipocrisie e nostalgie private. I protagonisti sono prigionieri della concezione del mondo alla cui costruzione loro stessi hanno partecipato, e vittime della mancata attuazione dei loro ideali. Consapevolmente si comportano come stereotipi, con la conseguente e sempre più gravosa consapevolezza dello scarto tra queste maschere e la realtà e le sue aspirazioni. Stereotipi come molti dei personaggi delle commedie all’italiana coeve, quando il filone – con qualche grande eccezione – nel corso degli anni Settanta era diventato complessivamente meno acuto e più innocuo. Si arriva così alla riflessione su questa stagione, su cui Scola cala il sipario ancora con la lucidità amara e sincera di colui che è stato artefice e protagonista. “Che consapevolezza sociale ha creato il filone?”, “è davvero servito a qualcosa?” pare chiedersi; la risposta è condita da amaro disincanto e dal rimpianto di aver creato un mondo dove “ormai siamo così; personaggi drammatici che si esprimono comicamente”. Decisivo da questo punto di vista è anche il fatto che i personaggi riprendono i caratteri tipici degli attori che li interpretano, in un sottile gioco meta-cinematografico. Ettore Scola si conferma così un sontuoso cantore del disincanto e della morte – che sia quella fisica, quella di una stagione cinematografica o quella degli ideali –, con sincerità crudele e altrettanta pietas; con la cupezza, solo nascosta dal velo d’ironia, di chi davvero pare rimpiangere il tempo in cui eravamo tutti imbecilli.

La terrazza [Id., Italia/Francia 1980] REGIA Ettore Scola.
CAST Vittorio Gassman, Serge Reggiani, Marcello Mastroianni, Jean-Louis Trintignant, Ugo Tognazzi, Stefania Sandrelli, Milena Vukotic, Remo Remotti.
SCENEGGIATURA Age & Scarpelli, Ettore Scola. FOTOGRAFIA Pasqualino De Santis. MUSICHE Armando Trovajoli.
Commedia/Drammatico, durata 155 minuti.

La terrazza (1980)
3.3 9 66.67%

2 Comments

  1. HeyHoLet'sGo! says:

    Dici molto bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly