adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

Questa settimana

Let the Summer Never Come Again

mercoledì 6 dicembre, 2017 | di Francesco Grieco
Let the Summer Never Come Again
Speciale Torino Film Festival
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

35° Torino Film Festival, 24 novembre – 2 dicembre 2017, Torino

Ultimo tango a Tbilisi
Tra i film più sperimentali visti al Torino Film Festival quest’anno, l’esordio del georgiano Alexandre Koberidze è un film-fiume di quasi tre ore e mezza, interamente girato utilizzando un cellulare vecchio di sei anni.

Tenendo conto di queste premesse, la sfida di Koberidze si rivela in tutta la sua chiarezza e difficoltà: portare avanti una narrazione finzionale, per quanto destrutturata, centrifuga e sfilacciata, alternandola a riprese sinfonico-documentaristiche sulla metropoli di Tbilisi (che, se invece fosse stata filmata in alta definizione, non avrebbe potuto nascondere le sue rovine postbelliche) e a digressioni liriche di grande poesia.mediacrtica_let_the_summer_never_come_again_290 Il tutto potendo contare solamente su una tecnologia così desueta da condizionare in modo determinante l’aspetto finale del film. Si evidenzia subito, quindi, un forte contrasto, in Let the Summer Never Come Again: una simmetria inversa, in cui la durata del film trasgredisce la norma della commerciabilità, mentre la componente tecnologica impone delle limitazioni fortissime. Questa dicotomia finito/infinito è ben sintetizzata dalla didascalia con cui si apre il film: “L’amore non ha una fine, una storia ce l’ha sempre. Ora vedrete una storia d’amore”. Nel racconto dell’amore tra due giovani uomini il pixel a tutto schermo diviene la regola di composizione generale di un’immagine sgranata, zoommata, rubata, in cui il colore prevale, con effetti pittorici. Le figure sono spesso inintelligibili, fantasmi in movimento, che vagano nella notte. Se qualche precedente viene alla mente, nella filosofia creativa di questo film, davvero sorprendente per come sfrutta al massimo le potenzialità estetiche offerte dagli scarsi mezzi a disposizione, è in tutto quel cinema underground o d’avanguardia degli anni Sessanta e Settanta, in cui sono solo l’astrazione e il concetto a dare forma all’opera. Un cinema di pensiero, che richiede allo spettatore una grande concentrazione, lo interroga sul senso del cinema, costringendolo a un regime di attenzione speciale, per poi premiarlo con la bellezza innegabile di alcune sequenze. A livello sonoro, rumori di fondo ossessivi, pochi dialoghi e musica extradiegetica, di fondamentale importanza nei cambi di tono e di grande eterogeneità (sviolinate classiche per le inquadrature del cielo, brani struggenti da melò hollywoodiano, piano ragtime in una scena quasi slapstick, lounge music da spy story, neomelodici georgiani, hip hop cartvelico…). E la voce over di una misteriosa narratrice onnisciente, che spesso anticipa ciò che si vede sullo schermo, e di un uomo, che, al principio di ogni capitolo, racconta momenti della propria vita da adolescente, mentre vediamo un proiettore, una pellicola che scorre, in una sala vuota. Il cinema è morto, evviva il cinema.

Let the Summer Never Come Again [Id., Germania/Georgia 2017] REGIA Alexandre Koberidze.
CAST Mate Kevlishvili, Giorgi Bochorishvili.
SCENEGGIATURA Alexandre Koberidze. FOTOGRAFIA Alexandre Koberidze. MONTAGGIO Alexandre Koberidze.
Drammatico/Sperimentale, durata 202 minuti.

Let the Summer Never Come Again
3 3 60%

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly