adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Fighter

lunedì 7 Marzo, 2011 | di Eleonora Degrassi
The Fighter
In sala
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Fenomenologia della (r)esistenza
“Pensare, immaginare, sognare di combattere”. Un ring: sangue, sudore, muscoli guizzanti, il corpo-luogo, il mito.
Micky/Mark Wahlberg e Dickie/Christian Bale (premio Oscar come attore non protagonista): pugile il primo, suo allenatore il secondo, ma sopratutto fratelli.

Si amano, si odiano, duellano ai bordi, alle corde della vita: l’uno picchiatore, l’altro sulla difensiva, ma sempre uniti indissolubilmente. The Fighter, una storia vera, firmata David O. Russell, racconta passione e resurrezione dei Cinderella man.
Wahlberg, “cenerentola” dal corpo perfetto, gonfio di rivincita e desideroso di una seconda chance, la conquista e la ghermisce. Bale, dimagrito, interpreta un disperato alla deriva, sfinito dall’esistenza, un combattente bad-boy, condannato al carcere e alla disfatta, senza possibilità di rinascita.
Con un abbraccio fagocitante la famiglia, con cui con-divide tutto – vita privata, allenamenti, incontri – lo stritola, minandone la personalità. Una madre/manager virago, un fratello/allenatore tossicodipendente gli modellano la vita addosso, gli dicono cosa è meglio per lui: l’importante è la squadra, non il singolo. In questo modo Micky viene messo ko, con pugni al fianco, sinistri ben piazzati, e, nonostante la famiglia, la fidanzata, l’America, è solo più che mai, alla ricerca di un “podio” nel mondo.
Quando combattono ciascuno il proprio match – l’uno contro la droga, l’altro contro l’avversario – lo spettatore è lì, con loro, che incassa, si contorce, è messo all’angolo, si fa medicare. The Fighter, la boxe, è epifenomeno dell’esistenza: a volte si è Micky, i suoi muscoli, la sua tenacia, altre ci si impossessa del “luogo” Dickie, del suo corpo “tirato”, tarantolato, dei suoi errori.
Di questo film non è la perfezione che conquista; tra “santi” e falsi “dei” siamo immersi in quest’“anello” – che è resistere per esistere – nell’impeto, nel martirio di questi due “poveri cristi” che non si arrendono mai, che combattono con se stessi e con la Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly