adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Space Dogs 3D

lunedì 28 Marzo, 2011 | di Ilaria Tozza
Space Dogs 3D
In sala
0
Facebooktwittermail

USA: 1 – Russia: 0
19 agosto 1960. L’Unione Sovietica lancia lo Sputnik 5. Dopo 25 ore attraversa l’atmosfera e riporta sulla Terra, per la prima volta ancora in vita, l’intero equipaggio. Gli eroi: due cagnoline, due topi e quaranta ratti.

Con questo film la Russia vuole ricordare il cinquantesimo anniversario del proprio successo contro la potenza americana. Dopo la triste sorte di Laika per la missione Sputnik 2 (prima sonda lanciata con un essere vivente a bordo, ma progettata senza la possibilità di far tornare, ancora in vita, il proprio passeggero), non bisogna dimenticare il successo dei quarantaquattro cosmonauti rientrati sani e salvi sulla superficie terrestre. Una vittoria nel gioco della guerra fredda, ribadita ancora una volta dal dono di un cucciolo dell’eroina Belka alla figlia del presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy.
Nobile l’intento di voler raccontare ai più piccoli le battaglie silenziose, gli entusiasmi e i successi dell’umanità; un po’ azzardato l’esporsi così apertamente al confronto con i maestri americani con l’ambiziosa scelta del 3D. Ma le imbattibili armi dell’animazione statunitense non sono solo quelle che riguardano la tecnologia; la loro vera carta vincente è la capacità di saper stupire, divertire, e intrattenere anche un pubblico adulto. Qui invece la costruzione narrativa è elementare, smontata d’interesse, di allusioni e di riferimenti a un contesto culturale. Una semplice ricostruzione digitale de L’operaio e la colcosiana di Vera Mukhina e nessun altro richiamo all’ideologia che ha animato l’URSS. La narrazione manca nel catturare gli adulti – si spera perché pensata per un pubblico di piccolissimi – ma anche il disegno digitale non riesce a mostrarsi adeguato alle aspettative alle quali i prodotti delle majors statunitensi ci hanno abituato. Manca la sorpresa: non ci sono prati verdissimi e cieli azzurrissimi davanti ai quali stupirsi; il dettaglio che la tecnologia digitale permette, non sembra minimamente ricercato. Le due cagnoline Belka e Strelka non hanno la pelliccia perfetta del gatto con gli stivali di Shrek, né gli occhioni azzurri di Rapunzel.
Ma se questi “fronzoli” sono stati appositamente evitati per allontanarsi dalla componente spettacolare di Hollywood, si doveva forse precorrere una strada completamente diversa abbandonando l’ipotesi del 3D e ricercando – anche nel disegno tradizionale – nuovi modi per sperimentare, mostrandosi originali e indipendenti dal successo di un modello già forte e definito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly