adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

The Outsider – Il cinema di Antonio Margheriti

mercoledì 17 Aprile, 2013 | di Leonardo Cabrini
The Outsider – Il cinema di Antonio Margheriti
Festival
0
Facebooktwittermail
Voto autore:

Future Film Festival, XV Edizione, 12 – 17 aprile 2013, Bologna

Un regista di generi
Prima di diventare paladino di quella cinefilia cult che vede nel cinema di genere il proprio oggetto prediletto, Antonio Margheriti era un nome sconosciuto. Eppure molti avevano visto i suoi film. Nelle matinée o nelle sale parrocchiali, i suoi lavori apparivano in veste di B-Movies di puro intrattenimento, ai margini dei circuiti d’essai o dai contesti da prima visione.

Ora che i tempi sono cambiati, a Margheriti si dedicano rassegne (più negli States che in Italia), omaggi (Tarantino in primis), pagine critiche. Quale simbolo del “Do It Yourself” e dell’effetto speciale mediacritica_the_outsiderhomemade, il Future Film Festival non poteva non dedicargli un Evento Speciale proiettando il documentario The Outsider – Il cinema di Antonio Margheriti, diretto dal figlio Edoardo. Un omaggio autoriale, questo, che non si limita alla scansione cronologica della sterminata filmografia del cineasta, ma che ne rivela, già dalla struttura, la propensione al lavoro intenso e variegato: passando dalla fantascienza all’horror, dal western alla commedia, Antonio Margheriti si dimostra regista di generi, prima che di genere. Saltando a piè pari le parentesi autoriali – il dittico horror della Factory di Andy Warhol che vede Margheriti collaboratore non accreditato in Il mostro è in tavola… barone Frankenstein e

Dracula cerca sangue di vergine… e morì di sete!!!The Outsider suddivide il proprio corpo narrativo proprio in base ai generi. Vi troviamo l’horror gotico de

La vergine di Norimberga, Danza Macabra o

I lunghi capelli della morte, non manca il peplum de Il crollo di Roma e neppure lo spaghetti-western (con interessanti risvolti gotici) di Jok – Invoca Dio… e muori o

E Dio disse a Caino. Una carrellata di prodotti differenti riconducibili ad un unico stile che fa riferimento ad un lato B del cinema mainstream. A questo proposito non si possono non menzionare le vivaci parodie che Margheriti snocciolava: da 077, sfida ai killers a L’inafferrabile invisibile Mr. Invincibile, per tacere delle personali reinterpretazioni del cinema di guerra americano: da Apocalypse Domani a

L’ultimo cacciatore. Ma è la fantascienza, forse, che più di tutto ci fa pensare al nome di Antonio Margheriti: forse per il suo film d’esordio,

Space Men, o piuttosto per la qualità artigianale degli effetti speciali low cost oramai divenuti marchio autoriale. O forse per quello che, probabilmente, è il suo capolavoro, la serie “Gamma Uno”: quattro film – I criminali della galassia,

I diafanoidi vengono da Marte,

Il pianeta errante, La morte viene dal pianeta Aytin – tutti del 1966, girati contemporaneamente nel medesimo set, con il medesimo cast, anticipando di poco, per estetica e tematiche, la saga di Star Trek. Non è un caso che Stanley Kubrick chiamò proprio Margheriti (che rifiutò) per coordinare gli effetti speciali nientemeno che di 2001: Odissea nello spazio… Un regista insomma che non manca di rivelarsi affascinante soprattutto in un periodo di riscoperte critiche e di rivalutazione dell’artigianato.

The Outsider – Il cinema di Antonio Margheriti [Id., Italia 2013] REGIA Edoardo Margheriti.
CAST Edoardo Margheriti, Franco Nero, Marco Giusti.
SCENEGGIATURA Edoardo Margheriti.
Documentario, durata 61 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly