adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Mr. Long

sabato 18 Febbraio, 2017 | di Michele Galardini
Mr. Long
Berlinale
1
Facebooktwittermail
Voto autore:

67. Berlinale – Berlin International Film Festival, 9 – 19 febbraio 2017, Berlino

Il posto dei noodle
Long è un killer spietato e silenzioso. Non ha mai deluso i suoi committenti ma una sera si ritrova in grande difficoltà, dopo aver tentato di uccidere un pezzo grosso. Scampato alla morte per miracolo si rifugia in Giappone dove viene soccorso dal giovane Jun e poi accettato all’interno della comunità locale, conquistandone i membri con la sua straordinaria zuppa di noodle alla taiwanese.

Ben presto il baracchino ambulante in cui cucina per pagarsi il ritorno in patria diventa una piccola attrazione, e così la sua copertura viene progressivamente messa a rischio. Mr. Long si apre come un gangster movie, genere che il cinema asiatico ha sempre saputo maneggiare con generosità di scrittura, immagini e coreografie, mediacritica_mr_long_290ma quasi da subito ne elude i canoni ricercando, e trovando, una sua originalità. Il protagonista dal silenzio kitanesco – Zatoichi moderno senza katana, samurai senza appartenenza – è un essere umano priv(at)o di identità che vive in un presente costante scandito dagli incarichi. È un automa dotato di coltello che si risveglia solo in prossimità della morte, aprendosi a una nuova vita e, di conseguenza, a una nuova gamma di rapporti sentimentali e sociali. Sabu, autore della regia e della sceneggiatura, offre allo spettatore un anti-revenge movie che non si stringe attorno al solo protagonista e al suo obiettivo ma ne crea costantemente di nuovi. Frammenta il tempo, ne fa strumento di indagine sul passato, telecomando emotivo che aumenta la realtà attraverso il ricordo. Gioca con immagini e suoni, sperimenta sequenze dodecafoniche – l’inseguimento notturno nei campi sorretto dalla colonna sonora free jazz, la comunità giapponese che accoglie Long sono scelte di puro godimento – ma sempre all’interno di un’opera talmente solida da essere, come Casablanca, perfetta nella sua sgangheratezza. A poche ore dalla proclamazione dei vincitori della Berlinale 67, Sabu non sembra avere troppe possibilità di sottrarre a Kaurismaki, Netzer, Villaverde, solo per citare i tre più chiacchierati, l’Orso d’Oro o d’Argento, ma Chen Chang meriterebbe di essere considerato, per la sua stony-face keatoniana capace di comunicare comico e drammatico con vibrazioni diverse ma medesima intensità, per la forza con cui contiene, dentro i suoi occhi impassibili, tutto il male del mondo, disperdendolo solo nel finale una volta divenuto innocuo.

Mr. Long [Ryu san, Giappone/Cina/Taiwan/Germani 2017] REGIA Sabu.
CAST Chang Chen, Sho Aoyagi, Yiti Yao, Runyin Bai, Masashi Arifuko.
SCENEGGIATURA Sabu. FOTOGRAFIA Koichi Furuja. MUSICHE Junichi Matsumoto.
Drammatico, durata 129 minuti.

One Comment

  1. Fay says:

    Considerando che un premio ad un film asiatico ci sta sempre in quasi tutti i festival, avrei preferito anch’io venisse dato a Chang Chen piuttosto che alla protagonista del film di Hong Sang-soo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly