adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Se Lino Banfi fosse stato brasiliano

venerdì 15 Aprile, 2011 | di Mattia Filigoi
Se Lino Banfi fosse stato brasiliano
Festival
0
Facebooktwittermail

FilmForum Udine/Gorizia 5-14 aprile 2011

Pornochanchada
Parallelamente all’esplosione commercial-popolare dell’italica commedia sexy rosa degli anni ’70-’80, il Brasile sforna un gran numero di pellicole definite  pornochanchada, commedie dall’elevato tasso di nudità derivate dalle chanchada, film musicali molto popolari in Sud America durante gli anni ’40 e ’50.

Genere praticamente sconosciuto al di fuori dell’America latina, il pornochanchada è stato analizzato durante il workshop Cartography of Pornographic Audiovisuals del FilmForum dalla professoressa Mariana Baltar dell’Universidade Federal Fluminense di Rio de Janeiro, nella sua relazione How Much Porn There Is In pornochanchada? Brazilian Popular Cinema and the Consolidation of A Porn Industry.
Sebbene la lezione non preveda confronti con altre cinematografie nazionali, all’ascoltatore italiano balzano subito all’occhio similitudini e differenze con il genere che ha reso celebri, tra gli altri, Lino Banfi e Edwige Fenech, soprattutto le differenze, o meglio, l’evoluzione del genere. Mentre la nostra commedia sexy rosa alla fine degli anni ’80 si è trasformata nel cinepanettone, con un decisivo aumento di fastidiosa stupidità e un calo significativo di grottesca nudità (a quella ci pensavano le neonate reti televisive di Silvio), il pornochanchada si è avvicinato sempre più al linguaggio tipico dell’hard core, esplicitando non solo i nudi integrali frontali sia maschili che femminili, ma descrivendo minuziosamente anche gli atti sessuali.
E’ infatti possibile distinguere due fasi del pornochanchada: una prima, tra il 1969 e la fine degli anni ’70, molto più virata verso la commedia e, nonostante tutto, piuttosto casta; una seconda, negli anni ’80, di gran lunga più esplicita e meno incentrata sullo scherzo parodico. La definizione dei due periodi è dettata anche dalla Storia: nel 1964 il Brasile, dopo un colpo di stato favorito dalla CIA, è diventato una severa, repressiva e moraleggiante dittatura militare, che si è protratta fino alla fine degli anni ’80. Il processo di apertura politica che sfocerà poi nel regime democratico tuttora presente è iniziato solo alla fine degli anni ’70, e ha permesso la produzione di film dall’elevato numero di scene sessualmente esplicite, portando alla seconda fase dei pornochanchada.
Due esempi: Luz, Cama, Ação!, di Cláudio Mac Dowell (1974) e Oh! Rebuceteio di Claudio Cunha (1984). Il primo, traducibile con Luci, camera da letto, azione!, è quello che più si avvicina alle nostre commedie pecorecce, e si iscrive nella fase iniziale del genere: un regista di pornochanchada si innamora della protagonista di un suo film in una girandola di tradimenti e situazioni ambigue, dall’elevata dose di autoironia data, ad esempio, dalla figura del produttore che chiede al regista di aggiungere cornuti per scopi commerciali, o da quella dello stesso regista, interessato più ai primi piani dei seni delle attrici che al resto.
Oh! Rebuceteio – traducibile in Gran casino, ma che gioca anche con la parola “buceta”, ovvero “figa” nello slang brasiliano – è da iscriversi nella seconda fase delle pornochanchada: qui, nel narrare la storia di una giovane che fa realmente “di tutto” pur di diventare protagonista di uno spettacolo teatrale d’avanguardia, è sempre l’autoironia a farla da padrone (il regista del film è anche attore, e interpreta il bizzarro regista dello spettacolo teatrale), ma le scene di sesso raggiungono livelli di esplicitezza per noi impensabili in un film destinato alle sale comuni.
L’importanza del genere è di natura sociologica, più che qualitativa. Cinema inconsciamente creato e principalmente fruito dalla classe media (proprio come la nostra commedia sexy), dalle semplici trame moraleggianti e dai personaggi stereotipati (il maritino cornificato, la vedova ninfomane, la sexy segretaria, il macho superdotato, l’omosessuale macchietta…), il pornochanchada diventa ritratto parodico della società brasiliana nel messaggio implicito contenuto in questi film: che una scarsa educazione, l’individualismo, il totale disimpegno politico e una forte scostumatezza portino chiunque al successo senza alcuno sforzo. Guarda caso, lo stesso messaggio della propaganda ufficiale della dittatura militare, nonché, per continuare con le similitudini con il nostro Paese, lo stesso che dobbiamo sorbirci da una ventina d’anni a questa parte. Abbattuto il regime, la parodia non era più necessaria: l’avventura dei pornochanchada termina alla fine degli anni ’80, con l’avvento della democrazia. Del genere sono rimasti solo gli elementi più commerciali, le scene di sesso esplicito, e molti dei registi pornochanchada ora producono porno hard-core per il mercato straight-to-video. Sotto quest’aspetto, il calo degli incassi dei nostri ultimi cinepanettoni risulta ancor più positivo. Quando i nostri Neri Parenti et similia gireranno un porno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly