adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Crazy, Stupid, Love

lunedì 19 Settembre, 2011 | di Ilaria Tozza
Crazy, Stupid, Love
In sala
2
Facebooktwittermail

I contorni di un genere
Cal Weaver (Steve Carell) scende da un’auto in corsa, ed inizia la sua profonda autocommiserazione. La moglie Emily (Julianne Moore) ha confessato di averlo tradito con il collega David Lindhagen (Kevin Bacon) e di volere il divorzio.

Vodka al mirtillo e comincia l’analisi: la propria vita, la propria età, la casa, i figli, le attenzioni. Tutto nella norma. Forse è questo il problema. Ostentando la propria stanchezza e la fine delle proprie illusioni, Cal si lascia avvicinare da Jacob Palmer (Ryan Gosling), sicuro e luminoso Apollo pronto a divertirsi con la propria ingenua cavia. Mentore e guardiano di un mondo notturno glamour, addestra l’imbranato amico a perfetto conquistatore. Ma questa è solo un’avventura per recuperare un po’ di fiducia, forza, e per capire, grazie a un giovane e romantico messaggero, che l’amore di una vita esiste e vive indipendentemente, e non può essere cancellato. Intanto Jacob si accorge che a volte è meglio rompere le regole del galante conquistatore, e scoprire il piacere di lasciarsi ascoltare. Hannah (Emma Stone) è la ragazza giusta per un vero parlare. Non servono più ampollosi monologhi, e inni alla bellezza per soddisfare l’istrionico egocentrismo di frivole fanciulle. Il quotidiano inizia ad avere un fascino profondo, e a tirare fuori un Jacob più vero e genuino. Ma l’intreccio è ancora troppo semplice, i personaggi ancora troppo pochi…

Mancano all’appello il figlioletto tredicenne del protagonista, l’insegnante di lettere (Marisa Tomei) sedotta ed abbandonata da Cal, la baby-sitter diciassettenne segretamente innamorata del gentile signor Weaver, e i suoi genitori apertamente schierati dalla parte di Emily. Un coro e un balletto per questa lunga catena di personaggi nel climax del terzo atto, e infine il ritorno all’ordine. Una sceneggiatura perfetta per la coppia Glenn Ficarra e John Requa (Babbo bastardoColpo di fulmine – Il mago della truffa, Cani & gatti – La vendetta di Kitty) per la seconda volta alla regia, ma i contorni sempre perfetti di queste pellicole svelano un approccio e un lavoro un po’ manierista. Non è facile rinnovare un genere così strutturato, ma osservare con tanta devozione tali regole finisce per dare troppo spesso l’impressione del “prodotto in serie”. Perché non sbavare e “sbagliare” per catturare e sorprendere lo spettatore?

2 Comments

  1. Pingback: E ora parliamo di... Emma Stone - Mediacritica – Un progetto di critica cinematografica

  2. Pingback: This Is Us - Season 1 - Mediacritica – Un progetto di critica cinematografica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly