adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

16° Maremetraggio: incontro con Bobulova e Antinori

sabato 11 Luglio, 2015 | di Martina Farci
16° Maremetraggio: incontro con Bobulova e Antinori
Festival
0
Facebooktwittermail

16° Maremetraggio – International ShorTS Film Festival, 2 – 10 luglio 2015, Trieste

Incontro con Barbora Bobulova e Jacopo Olmi Antinori
Come da consuetudine, anche quest’anno Maremetraggio, International ShorTs Film Festival di Trieste, ha ospitato nomi importanti del cinema italiano. Si tratta di Barbora Bobulova e Jacopo Olmi Antinori.

Se la prima ha partecipato alla kermesse in veste di giurata per la sezione “Nuove Impronte” dedicata alle opere prime italiane, al secondo è stata dedicata una prospettiva riservata ai giovani talenti, alla quale negli anni hanno partecipato anche Luca Marinelli, Alba Rohrwacher, Michele Riondino e Elena Radonicich. Entrambi, però, sono protagonisti de I nostri ragazzi di Ivano De Matteo, film di chiusura di Maremetraggio. Se la carriera di Barbora Bobulova non ha bisogno di particolari presentazioni, quella di Jacopo Olmi Antinori è solo agli inizi, dopo il più che mediacritica_incontro_bobulova_antinori_290convincente esordio cinematografico in Io e te di Bernardo Bertolucci. Nell’incontro, svoltosi giovedì pomeriggio a Trieste, i due attori hanno avuto modo di raccontare al pubblico presente i retroscena di alcuni progetti passati e di quelli futuri. L’attenzione, che verteva principalmente nei confronti della Bobulova, si è resa tale da scoprire un talento nuovo come quello di Jacopo Olmi Antinori. Figlio dell’attrice Francesca De Martini, Jacopo ha debuttato giovanissimo, all’età di 9 anni ne Il racconto d’inverno di William Shakespeare al Globe Theater di Roma nei panni del giovane principe Mamilio. “Mi divertivo e basta, non ci pensavo a fare questa carriera”, afferma l’attore, che poi, però, è stato scelto per Io e te di Bertolucci, e lì le aspettative sono cambiate. Nonostante non sia ancora maggiorenne, ha già provato l’ebbrezza del palcoscenico teatrale e del set cinematografico. Discorso analogo, per certi versi, alla carriera di Barbora Bobulova. Lei, slovacca, agli esordi in patria si destreggia tra film – il debutto è Vlakàri (1988) di Jurai Lihost – e teatro, portando in scena opere di Cechov, Balzac e Shakespeare. Il primo contatto con l’Italia avviene nel 1995 quando viene scelta per una parte nel film di Claudio Sestrieri, Infiltrato, con Valerio Mastandrea. Stabile dal 1998, la Bobulova racconta che “le prime difficoltà le ho riscontrate quando ho capito che in Italia c’era distinzione tra attori di cinema, di teatro e di televisione e ho scoperto un mondo nuovo”. Un mondo che ha esplorato destreggiandosi con disinvoltura e versatilità in tutte queste forme d’arte, cimentandosi in commedie, thriller, film d’autore e drammatici e lavorando con registi come Marco Bellocchio, Ferzan Ozpetek e Giovanni Veronesi. Ormai consacrata e adottata dal cinema italiano, non esclude “la possibilità di scappare, se si presenta l’occasione”. Per il momento, però, non sembra ci sia. Reduce dal successo di Anime nere di Francesco Munzi e de I nostri ragazzi, appunto, ha tra i prossimi progetti un film per la tv con Sergio Rubini e la messa in onda su Sky in autunno della seconda stagione di In Treatment di Sergio Castellito. Per Jacopo Olmi Antinori, invece, più che il cinema c’è il quinto anno del Liceo Scientifico. Sfide opposte, ma comunque impegnative e affascinanti. In bocca al lupo ad entrambi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly