adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Hitchcock/Truffaut

sabato 9 Aprile, 2016 | di Andrea Moschioni Fioretti
Hitchcock/Truffaut
Film History
7
Facebooktwittermail
Voto autore:

SPECIALE IL CINEMA SI RACCONTA
… e il cinema cambiò
Se c’è ancora chi vi chiede da cosa nasce e perché continua il vostro amore verso il Cinema, fategli vedere Hitchcock/Truffaut, il documentario di Kent Jones che racconta la genesi dell’incontro tra i due registi che divenne poi un libro fondamentale per ogni cinefilo.

Il cinema secondo Hitchcock è la Bibbia per ogni persona che si accinge ad occuparsi di cinema in ogni veste, in quanto racchiude in sé alcuni rudimenti sulla settima arte. Con esso si studia la differenza tra suspense e paura, l’uso della macchina da presa e l’arco di trasformazione dei personaggi, grazie anche ai numerosi esempi tratti dai titoli della lunga carriera di Hitchcock. La dettagliata intervista che Truffaut fece al maestro inglese è una testimonianza fondamentale, e oggi questo documentario ci restituisce le atmosfere e il clima che si respirarono in quel lontano 1962, attraverso l‘audio originale delle registrazioni e le foto di Philippe Halsman.mediacritica_hitchcock_truffaut_290 Oltre ai documenti d’epoca, Jones intervista alcuni registi che da quell’incontro impararono i ferri del mestiere: e così tra i tanti scorrono le parole di Scorsese, Wes Anderson, Bogdanovich e Fincher. Non siamo però innanzi ad un polpettone semiotico adatto solo agli addetti ai lavori, anzi la struttura, semplice ma allo stesso tempo sviscerata, rende Hitchcock/Truffaut un documento basilare per un pubblico disposto a farsi ammaliare ancora dalla magia del Cinema. Truffaut ammirava e riconosceva l’importanza del lavoro del suo intervistato da tempi non sospetti, e quindi gli venne facile dover certificare questa urgenza. Ed è in questo che il film ha uno dei suoi punti di forza. La voglia di registrare per tramandare ai posteri il riconoscimento di un Autore che, al pari di ogni altro protagonista, necessita di essere portato alla Storia. Segmentando e sezionando i tanti colpi di genio che sono presenti nelle sequenze, si tramanda una particolare messa in scena che si svincola dalla mera artigianalità, che Hitchcock possedeva (e per la quale Truffaut si batteva) grazie alla militanza nel cinema muto. Nascono in quei giorni un’amicizia e una complicità che continueranno fino alla morte di Hitchcock e che, allo stesso tempo, furono promotrici di una critica costruttiva anche se tardiva. Dopo l’intervista Hitchcock realizzerà solo tre pellicole e ciò è dovuto, come suggerisce l’analisi di Jones, anche al fatto che ripercorrere la propria arte fu la scintilla per riconsiderare la propria carriera. La cosa non gli fece che onore, se si pensa che all’epoca Hitchcock aveva più di sessant’anni e aveva girato un’ infinità di film. Un’umiltà che appartiene solo ai grandi, e che alla fine di Hitchcock/Truffaut commuove, facendoci pensare che di geni così ne nascono pochi nella Storia.

Hitchcock/Truffaut [id., Francia/USA 2015] REGIA Kent Jones.
CAST Alfred Hitchcock, François Truffaut, Olivier Assayas, Peter Bogdanovich, Kiyoshi Kurosawa, Wes Anderson, Arnaud Desplechin, James Gray, Martin Scorsese, Paul Schrader, Richard Linklater, David Fincher.
SOGGETTO Serge Toubiana, Kent Jones. FOTOGRAFIA Lisa Rinzler, Genta Tamaki, Mihai Malaimare Jr., Éric Gautier, Daniel Cowen, Nick Bentgen. MUSICHE Jeremiah Bornfield.
Documentario, durata 80 minuti.

7 Comments

  1. Spencer says:

    Documentario interessante, ma che secondo me nella seconda parte rischia di diventare più un film su Hitchcock come regista che sul libro in sé. In questo senso sono rimasto un po’ deluso.

  2. Aspyrino says:

    Partendo dal presupposto che ben vengano opere e doc di questo tipo… io ho avuto la sensazione che per un pubblico “casuale” andasse troppo in profondità, mentre all’opposto per lo spettatore più “cinefilo” fosse tutto già risaputo e letto/visto. E’ un problema costante di questo tipo di documentari: a chi sono diretti? Non si sa, non si capisce.

    • Edop. says:

      D’accordo. Penso che questa difficoltà a trovare un reale pubblico di riferimento motivi la loro distribuzione come “evento” per pochi giorni. Sembra sempre che questo tipo di prodotti, prescindendo dal fatto che siano riusciti o meno, vengano dipinti come eventi imperdibili per chi è cinefilo.

      • Moschio says:

        Secondo me invece, come ho scritto, è un prodotto fruibile per tutti. Non annoia con pipponi, fa conoscere un libro anche ai non cinefili…però chiaramente bisogna vedere chi alla fine sia realmente andato a vederlo al cinema.

  3. Frances says:

    Spero che il voto complessivo sia allo splendido libro intervista e non a un documentario prevedibile e senza acuti!

  4. Pingback: La Top Ten Mediacritica 2016 - Mediacritica – Un progetto di critica cinematografica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly