adidas nmd city sock adidas nmd city sock adidas nmd city sock gum pack release date info adidas NMD R1 Trail adidas nmd city sock gum soles adidas nmd city sock gum pack adidas nmd city sock nmd city sock primeknit core blacklush blue adidas nmd city sock black gum where to buy adidas nmd city sock winter wool adidas nmd city sock primeknit s79150 core black adidas nmd city sock core black adidas nmd primeknit city sock black adidas nmd city sock core black lush blue release date adidas NMD R1 PK adidas nmd chukka receives og colorway NMD City Sock PK adidas nmd chukka 2 adidas NMD R1 Triple Black comparing og adidas nmd r1 nmd chukka

In questo numero

Non buttiamoci giù

sabato 22 Marzo, 2014 | di Valentina Cauteruccio
Non buttiamoci giù
In sala
0
Facebooktwittergoogle_plusmail
Voto autore:

Incontri inaspettati
In ogni paese e città esistono luoghi, ponti o palazzi, prescelti come location adatte a un suicidio. Capita quindi che “nella notte più suicida dell’anno” in un palazzo avvolto dal gelo ci si trovi ad aspettare il proprio turno. Capita sul serio? Sicuramente è l’incipit di uno dei romanzi più famosi, e ben riusciti, di Nick Hornby.

Lo stesso inizio si trova nell’omonima trasposizione cinematografica: un bell’uomo scende da una non poco costosa auto e litiga con una scala che non vuole entrare nell’ascensore del palazzo – perché bisogna essere organizzati per il suicidio – ma nel momento del lancio viene interrotto da una voce di donna che chiede quanto manca.mediacritica_non_buttiamoci_giu_290 L’ironia viene immediatamente presentata, prima dei protagonisti arriva lei a raccontarci questa strana notte. Successivamente il racconto è suddiviso in quattro capitoli nell’intento di presentarci questi strani eroi, anche se in realtà a parte il primo momento in cui la voce narrante diventa quella del personaggio analizzato, nulla cambia nel prosieguo dell’opera. L’idea viene dal libro di Hornby in cui il nome dei quattro aspiranti suicidi si sostituisce ai capitoli, creando un intreccio raccontato da diversi punti di vista, mentre nella pellicola di Chaumeil diventa un’inutile sottolineatura dei nomi dei protagonisti. Sicuramente non è facile la trasposizione da un libro di un autore come quello di Non buttiamoci giù e la tematica delicata, affrontata con una pungente ironia è un rischio che il regista si accolla forse un po’ troppo superficialmente. L’idea di quattro persone che dopo un incontro casuale accantonano i loro desideri suicidi e iniziano a vivere la loro vita in una strana famiglia appare troppo semplicistico, come se bastasse poco per evitare decisioni drastiche. Eppure, riflettendo, si può capire come spesso chi non riesce a portare a termine un suicidio effettivamente non voglia farlo, rinunciando a tutto; vuole solo gridare aiuto, ed è proprio questo che trovano i quattro personaggi, aiuto l’uno dall’altro, sostegno in un momento di solitudine. La pellicola scorre leggera, non ha intoppi e le scelte registiche donano momenti piacevoli, vedute strabilianti e risate sommesse. Eppure i protagonisti che dovrebbero riempire la scena in ogni istante non riescono a superare alcuni limiti di mancata caratterizzazione, e così chi ha provato immenso amore leggendo il libro – e in alcuni istanti ha urlato al genio – forse soffre a non ritrovare la stessa ingegnosità e acutezza. Mentre chi aspettava una buona commedia, ben raccontata e ironizzata, può ritenersi soddisfatto.

Non buttiamoci giù [A Long Way Down, Gran Bretagna 2013] REGIA Pascal Chaumeil.
CAST Pierce Brosnan, Toni Collette, Aaron Paul, Imogen Poots, Rosamund Pike.
SCENEGGIATURA Jack Thorne (tratta dall’omonimo romanzo di Nick Hornby). FOTOGRAFIA Ben Davis. MUSICHE Dario Marianelli.
Commedia, durata 96 minuti.

VOTA IL FILM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adidas yeezy boost 350 turtle dove transcends sneakers adidas yeezy 350 boost turtle dove restock re release adidas yeezy 350 boost black release date yeezy 350 boost low yeezy boost 350 pirate black yeezy boost 350 low adidas yeezy boost 350 v2 black white yeezy boost 350 moonrock adidas yeezy 350 boost moonrock release date moonrock yeezy 350 boost legit real fake on foot look adidas yeezy boost 350 oxford tan adidas yeezy boost 350 v2 zebra another look adidas yeezy boost 350 oxford tan even more images yeezy 350 moonrock release date adidas yeezy 350 boost black adidas yeezy 350 boost low heres where you can cop the black adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost low adidas yeezy 350 boost 10 reasons why the adidas yeezy 350 boost will sell out instantly